TRE ANNI CON ALTOTEVERE SENZA FRONTIERE

under 17, progetto accademy

pallone-in-rete-gol-calcio_01(UJ.com3.0) CITTA’ DI CASTELLO – Una giornata insieme per festeggiare i tre anni di vita dell’associazione “Altotevere senza frontiere Onlus”. Tre anni di impegno per gli altri da L’Aquila fino al Kosovo: l’appuntamento è sabato 27 aprile al Cva di Santa Lucia a Città di Castello (uscita E45 Città di Castello sud).
Il programma della giornata: dalle 15 torneo di calcio aperto a tutti, al quale prenderanno parte anche alcune associazioni di volontariato. Alle 20 aperitivo e cena di beneficenza a favore dei progetti dell’associazione. Durante la serata foto, video e racconti dei volontari sui progetti realizzati finora. Un’avventura all’insegna della solidarietà nata nel 2009, con i primi giovani partiti dopo il terremoto dell’Aquila, che oggi guarda con rinnovato impegno verso il futuro. Il più importante progetto, al momento, è la presenza costante alla residenza per anziani “Muzi Betti” tutte le settimane, che vede coinvolto un crescente numero di ragazzi. Accanto a questo, moltissime iniziative di raccolta fondi e il servizio di volontariato nella casa di accoglienza per bambini abbandonati di Raduloc, in Kosovo, alla quale saranno destinati i generi di prima necessità delle raccolte viveri realizzate in Altotevere e in Casentino nelle scorse settimane. In crescita l’impegno nel nostro territorio con il sostegno all’Emporio della solidarietà, il supermercato solidale per le famiglie bisognose dell’alta valle del Tevere, e i lavori di realizzazione della nuova sede, che diventerà un punto di incontro per i giovani desiderosi di impegnarsi. I prossimi appuntamenti: a maggio, tutti i fine settimana, il concorso a scopo benefico “Musica senza frontiere” al pub St. Mary di Lama di San Giustino. In estate i giovani Asf partiranno per il servizio in Kosovo, dove saranno impegnati nella distribuzione dei viveri raccolti con le iniziative delle scorse settimane.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*