PERUGIA, TORNA LA “DIECIMILA DEL CAMPANILE”, LA CORSA PER LA VITA CONTRO IL DIABETE

Domenica 15 settembre, dal Cva di Ponte San Giovanni di Perugia parte la Diecimila del campanile
Domenica 15 settembre, dal Cva di Ponte San Giovanni di Perugia parte la Diecimila del campanile
Domenica 15 settembre, dal Cva di Ponte San Giovanni di Perugia parte la Diecimila del campanile

(umbriajournal.com) by Avi News PERUGIA – Sport e lotta al diabete. È questo il consolidato e vincente binomio del “Diecimila del campanile – Italian race against diabetes”, la tradizionale corsa internazionale su strada organizzata dall’Asd Podistica Volumnia Sericap, che quest’anno si svolgerà domenica 15 settembre, con partenza alle 9.30, dal Cva di Ponte San Giovanni di Perugia. La gara podistica di 10 chilometri, su percorso veloce, misurato e certificato, è, infatti, oggi riconosciuta come uno dei maggiori eventi sportivi nazionali rivolti alla prevenzione del diabete attraverso l’attività motoria. Viste le finalità, non esclusivamente agonistiche, il Diecimila del campanile prevede anche una corsa non competitiva di 5 e 10 chilometri.

L’evento sportivo è stato presentato martedì 10 settembre a Perugia. A illustrarne i dettagli è stato Gianfranco Brugnoni, presidente della Podistica Volumnia Sericap. Presenti, inoltre, Domenica Ignozza, presidente del Coni Umbria, Ilio Liberati e Roberto Bertini, assessori allo sport rispettivamente del Comune e della Provincia di Perugia. “Circa 300 atleti – ha annunciato Brugnoni –, in larga parte amatori e senior master italiani, ma anche top runner provenienti da Marocco, Kenia e Etiopia, hanno già dato conferma di partecipazione. Lo spettacolo è perciò assicurato. Ma oltre a quello sportivo, naturalmente predominante, noi teniamo molto anche all’aspetto sociale della manifestazione. Fare attività fisica fa, infatti, bene alla salute e, poi, parte del ricavato sarà devoluto alla Ghismo, Onlus che si occupa di allevare e addestrare cani per l’utilità sociale, e alla Caritas parrocchiale di Ponte San Giovanni”. “Tante – ha commentato Bertini – saranno, anche quest’anno, le presenze da fuori regione. Ancora una volta, attraverso lo sport, e grazie al mondo dell’associazionismo che gli ruota attorno, riusciamo a promuovere il turismo e il nostro territorio”. Alla conferenza, sono intervenuti, inoltre, Carlo Clerici, gastroenterologo all’ospedale Santa Maria della misericordia di Perugia, Agnese Bordoni e Michele Simonetti, responsabili rispettivamente marketing di pasta Aliveris e comunicazione di PAC 2000A Conad, sponsor della manifestazione. A prendere la parola è stato anche Roberto Pippi per il Centro universitario ricerca interdipartimentale attività motoria di Perugia, diretto da Pierpaolo De Feo, presidente dell’Italian wellness alliance. Queste due istituzioni, infatti, collaborano attivamente all’evento, sotto l’aspetto sanitario, con due stand dove sarà possibile effettuare controlli gratuiti di glicemia, pressione arteriosa e composizione corporea e avere consigli nutrizionali e sull’attività fisica da svolgere.

All’interno del “Diecimila del campanile”, si svolgerà anche il 3° trofeo Confcommercio associazione territoriale di Perugia, che sarà assegnato al primo atleta umbro giunto al traguardo, il 1° campionato italiano medici diabetologi ed endocrinologi e il 2° campionato italiano atleti con diabete. Oltre ai primi 10 uomini e alle prime 5 donne della classifica generale, premi andranno anche ai primi classificati delle nove categorie per fasce d’età maschili e delle sei femminili. Verranno, inoltre, premiate le prime 10 società con più iscritti ai due percorsi, competitivi e non. Il termine per l’iscrizione alla gara competitiva è fissato entro le 20 di giovedì 12 settembre. Per la non competitiva sarà possibile iscriversi fino a 30 minuti prima della partenza.

Per informazioni: 075.395002, 338.4890139, 338.7613741, www.podisticavolumnia.it

 

Nicola Torrini

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*