TODI, TODI VOLLEY SI PREPARA AD ESPUGNARE LMD GROUP PAGLIARE AP

Ilaria Angelelli
Ilaria Angelelli
Ilaria Angelelli

(umbriajournal.com) TODI – Tutto pronto in casa Todi Volley per l’impegnativa trasferta nell’ascolano, dove si consumerà lo scontro con LMD Group Pagliare Volley AP, sabato 22 marzo, presso il Palasport di Pagliare del Tronto, alle ore 21. Concentrazione, determinazione e conquista del risultato sono le parole d’ordine per le ragazze che Dario Sanna sapientemente guida nel complesso campionato del girone C della serie B1 femminile.

Confortato dall’ultimo bel successo in casa e confermato dalla bella prova amichevole vinta per 4-0 contro la formazione di B2 del Ponte Valleceppi a Perugia nella serata di giovedì 20 marzo, il gruppo è consapevole della difficoltà e dell’importanza della gara: in ballo c’è la salvezza e la zona rossa è ancora troppo vicina, per entrambe le squadre. Todi ha già vinto, lo scorso dicembre, l’andata in casa (3-1) ed è breve lo scarto che separa le due squadre in classifica: il Pagliare è all’undicesimo posto con 16 punti, appena surclassato dalla compagine tuderte, che di punti ne ha 21 e come posto occupa il nono.

Assieme alla maggior vicinanza della zona rossa per le locali, ci sono tutti gli ingredienti che rendono il gruppo pagliarano una roccaforte tutta da espugnare. Cercando di riprendersi da un avvio di stagione zoppicante la squadra del Tronto sembra aver ripreso vigore con l’acquisto-conferma, dopo il girone d’andata, di Annalisa Pepe, schiacciatrice di livello, già in quota presso la stessa società per la quale ha militato nella B2 e con un bagaglio d’esperienza anche in serie maggiori dal ’98, e col cambio di coach, dopo l’ultima giornata: Luisa Fusco ha preso il posto di Francesco Napoletano.

Il gruppo, che può contare sulla presenza di alcune giocatrici di grande esperienza, sembra aver ritrovato, così, quei positivi equilibri che nella stagione trascorsa le permisero di vincere il campionato di B2. Pronte a rispondere a qualunque circostanza le ragazze di Sanna scenderanno in campo con la grinta, la generosità e la compattezza che le contraddistingue. Cuore, testa e gambe per le tuderti, sulle loro capacità e motivazioni si punta per centrare il bersaglio, nella consapevolezza che ‘Queste ultime partite sono un po’ tutte delle piccole finali’.

Così interpreta la gara imminente Ilaria Angelelli, uno dei punti di forza della squadra, palleggiatrice regista del gruppo, vincente nello sport e nella vita, che proprio mercoledì prossimo concluderà con l’alloro la sua preparazione in Architettura Urbanistica alla Sapienza di Roma. ‘Certo – spiega – se guardiamo in giù il nostro primo obiettivo è mettere al sicuro la salvezza, però, guardiamo anche in su: ci teniamo ad ottenere le soddisfazioni che rendano giustizia al nostro grande lavoro. La fatica che abbiamo fatto a guadagnare punti, infatti, rispecchia un po’ la difficoltà di trovare il nuovo assetto, proprio dopo il mio inserimento a dicembre, come nuova palleggiatrice. Ora è importante che anche i risultati lo esprimano al meglio e sappiamo che dobbiamo prenderci quello che ci spetta’.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*