TIRO A VOLO, FERDINANDO ROSSI CAMPIONE D’INVERNO DI DOUBLE TRAP

Campionato Italiano Tiro a Volo Skeet

TIRO A VOLO 3ROMA – Bilancio più che positivo quello con cui si chiude il Campionato Invernale di Dobule Trap ospitato dalle pedane del Tav Valle Aniene di Roma, che ha portato nell’impianto laziale 133 tiratori e 21 compagini societarie. Il verdetto delle pedane conferma Ferdinando Rossi come Campione Invernale anche per questa stagione. Dopo un inizio non brillantissimo con un 25/30 incassato nella prima serie, l’umbro di Montefalco (PG) in forza al Gruppo Sportivo della Marina Militare Italiana, Campione Invernale 2013, ha sfoderato tutta la sua abilità facendo registrare due en-plein (30/30) nella seconda e nella terza serie ed un quasi perfetto 29/30 nella quarta ed ultima. Con il punteggio di 114/120 Rossi si aggiudica il tricolore per il secondo anno consecutivo, mettendo in riga un talento del calibro del pluri campione del Mondo Daniele Di Spigno di Terracina (LT), secondo con 111. Per l’assegnazione del terzo posto si sono affrontati in uno scontro diretto Emanuele Bernasconi di Palombara Sabina e Francesco D’Aniello di Nettuno, argento ai Giochi Olimpici di Pechino 2008, entrambi approdati a quota 109. Ad avere la meglio è stato il primo con il parziale di +2 a +1.

Per il Settore Giovanile, il Tricolore invernale se lo cuce al petto il giovanissimo Jacopo Duprè De Foresta. A soli tredici anni, il toscano di Montepulciano è salito sul gradino più alto del podio con il punteggio totale di 107/120.

Al secondo posto è approdato Lorenzo Belei di Bonsciano Trestina (PG) con lo score di 105, mentre al terzo si è piazzato Andrea Vescovi di Città di Castello (PG) con 104.

Per quanto riguarda gli altri titoli palio, la famiglia Spada l’ha fatta da padrona nelle classifiche di Prima e Seconda categoria in cui Michael e Veniero, rispettivamente figlio e padre, si sono imposti con i punteggi di 105 e 106. Tra i Terza categoria il tricolore è stato da Carmine Marsiglio di Mesagne (BR) con uno spareggio ed il punteggio finale di 96/120 +2, mentre Valeter Veroli di Polverigi (AN) e Mario Barbieri di Vailate (CR) sono i neo Campioni Invernali di Specialità delle qualifiche Veterani e Master con i punteggi di 88 e 96.

Infine, per quanto riguarda l’assegnazione dei Tricolore societari, per la classifica del Gruppo A, riservata alle Società di 1ª, 2ª, 3ª e 4ª categoria, il titolo è andato al Club Olimpico Foligno con la squadra composta da Veniero e Michael Spada e da Paolo Sparamonti che hanno totalizzato 305 punti, e per la Classifica del Gruppo B, riservata alle rappresentative delle Forze Armate e dei Corpi dello Stato, si sono confermati Campioni d’Inverno i portacolori del Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro Daniele Di Spigno, Lorenzo Belei e Andrea Vescovi con il totale di 320.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*