Tiro a volo, prova Coppa del Mondo, Katiuscia Spada 14esima

Katiuscia Spada ai Giochi Olimpici
Katiuscia Spada ai Giochi Olimpici

Katiuscia SpadaTERNI – Quattordicesimo posto per la ternana Katiuscia Spada nella prima Prima Prova di Coppa del Mondo.
Quella appena trascorsa sulle pedane di Tucson (USA) è stata una domenica davvero impegnativa per gli appassionati di Tiro a Volo. In gara contemporaneamente gli specialisti di Double Trap e Skeet impegnati nelle gare della Prima Prova di Coppa del Mondo.

Iniziando dal Double Trap, tutti e tre i ragazzi del Direttore Tecnico Mirco Cenci hanno centrato l’ingresso in semifinale, ma, complice una dea bendata non certo propizia, nessuno di loro è riuscito a salire sul podio.

“La gara è stata davvero esaltante – spiega Cenci – Barillà, Di Spigno e Innocenti sono stati davvero bravi e si sono battuti con valore. Al di là del dispiacere per non aver conquistato medaglie, sono assolutamente soddisfatto della loro prestazione tecnica”.

Tornando ai numeri, a vincere è stato l’americano Jeffrey Holguin e per farlo ha dovuto avere ragione del connazionale bicampione del Mondo Joshua Ricmond. I due, arrivati al medal match per l’oro grazie ad un 29 ed un 27 centrati in semifinale, nel round decisivo si sono eguagliati facendo registrare due 27 e costringendosi ad uno shoot-off. Alla fine ha vinto Holguin con +4 a +3.

Sul terzo gradino del podio il russo Vitaly Fokeev, quinto ai giochi olimpici di Londra 2012, che ha battuto il nostro Antonino Barillà (Marina Militare). Il calabrese di Villa San Giuseppe (RC) ha tenuto il ritmo del campione russo fino alla terzultima pedana, quando un doppio zero ha vanificato gli sforzi fatti fino a quel punto, relegandolo in quarta posizione con il punteggio di 25 a 23.

Rispettivamente quinto e sesto, Marco Innocenti di Montemurlo (PO) e Daniele Di Spigno (Fiamme Oro) di Terracina (LT), entrati in semifinale con 141/150, secondo miglior punteggio dopo il 142 del russo Fokeev, ma non approdati ai medal matches.

Entrambe fuori dalla semifinale, invece, le due azzurre impegnate nella competizione di Skeet Femminile. Nella gara vinta dalla slovacca Danka Bartekova, bronzo a Londra 2012, davanti alla cinese Meng Wei ed alla tre volte campionessa olimpica americana Kimberly Rhode, le italiane Simona Scocchetti (Esercito) di Tarquinia (VT) e Katiuscia Spada (Fiamme Oro) di Fabro (TR) hanno chiuso in 8ª e  14ª piazza, con i punteggi di 70/75 e 68/75.

In pedana ieri anche il comparto maschile di Skeet. Al termine delle prime due serie di qualificazione, la classifica provvisoria è guidata dagli azzurri Luigi Agostino Lodde (esercito) di Ozieri (SS) e Giancarlo Tazza (Fiamme Oro) di Caserta con due perfetti 50/50. In testa insieme a loro anche il Russo Shomin, lo svedese Larsson e l’americano Perry. Leggermente in ritardo il terzo italiano in gara, Tammaro Cassandro (Forestale) di Caserta, arrivato a quota 47/50.

Alle 19.00 di oggi (a Tucson saranno le 10.00) inizierà il secondo giorno di gara. Dopo le ultime tre serie i migliori sei si sfideranno nella semifinale per aggiudicarsi i quattro pass per i medal matches che metteranno in palio le medaglie. La semifinale è prevista per le 24.30 italiane.

RISULTATI

Finale Double Trap: 1° Jeffrey HOLGUIN (USA) 140/150 – 27/30 – 27/30 (+4); 2° Joshua RICHMOND (USA) 138 (+4) – 29 – 27 (+3); 3° Vitaly FOKEEV (RUS) 142 – 26 – 25; 4° Antonino BARILLA’ (ITA) 140 – 25 (+4) – 23; 5° Marco INNOCENTI (ITA) 141 – 25 (+3); 6ª Daniele DI SPIGNO (ITA) 141 – 22.

Finale Skeet Donne: 1ª Danka BARTEKOVA (SVK) 73/75 – 15/16 (+4) – 14/16; 2ª Meng WEI (CHN) 71 (+2) – 16 – 13; 3ª Kimberly ROHDE (USA) 73 – 15 (+3) – 14 (+4) ; 4ªBrandy N DROZD (USA) 72 – 12 – 14 (+3); 5ª Nurlana JAFAROVA (KAZ) 72 – 9; 6ª Veronique GIRARDET (FRA) 72 – 9.

Qualificazione Skeet Uomini: Luigi Agostino LODDE (ITA) 50/50; Giancarlo TAZZA (ITA) 50; Valeriy SHOMIN (RUS) 50; Stefan NILSSON (SWE) 50; Dustin David PERRY (USA) 50; Tammaro CASSANDRO (ITA) 47.

LA SQUADRA AZZURRA DI DOUBLE TRAP

Senior:Antonino Barillà (Marina Militare) Villa San Giuseppe (RC); Daniele Di Spigno (Fiamme Oro) di Terracina (LT); Marco Innocenti di Montemurlo (PO).

Commissario Tecnico: Mirco Cenci

LA SQUADRA AZZURRA DI SKEET

Senior: Tammaro Cassandro (Forestale) di Caserta; Luigi Lodde (Esercito) di Ozieri (SS); Giancarlo Tazza (Fiamme Oro) di Caserta.

Ladies: Simona Scocchetti (Esercito) di Roma; Katiuscia Spada (Fiamme Oro) di Fabro (TR).

Commissario Tecnico: Andrea Benelli

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*