Jessica Tosti seconda nel tricolore Sporting di tiro a volo

Tra le 21 Società in gara il primato è stato di Foligno

Jessica Tosti

Il Campionato d’Inverno Individuale ed a squadre di Sporting ha confermato l’ottimo stato di salute di questa specialità amatoriale, portando 234 tiratori e 21 compagini societarie negli impianti del Tav Laterina (AR) per il primo appuntamento di carattere nazionale del 2016.

A centrare il primo scudetto di stagione nella massima serie è stato Enrico De Tomasi, quarantacinquenne tiratore di Grisignano di Zocco (VI), salito sulla vetta del podio di Eccellenza con il punteggio totale di 93/100. Fondamentale per la sua scalata alla vetta il 25/25 centrato nella seconda delle quattro serie di gara, che gli ha permesso di assicurarsi la prima posizione della classifica provvisoria, poi mantenuta fino all’ultimo piattello. Con un solo piattello di ritardo ed il totale di 92/100 l’argento se lo è messo al collo Marco Battisti di Monteciccaro (PU), salito fino alla piazza d’onore lasciandosi alla spalle il Commissario Tecnico Azzurro Veniero Spada di Fabro (TR), terzo con 90.

Jessica Tosti seconda – Tra le Ladies, dopo una prima serie difficile per la quasi totalità delle pretendenti al titolo di Campionessa d’Inverno, la gara si è decisa nelle due serie centrali, in cui si sono registrati i punteggi più alti. Con il totale di 78/100 l’oro è stato appannaggio della vicentina Martina Maruzzo di Nanto, seguita con 76/100 da Jessica Tosti di Colombella (PG) e da Paola Cuccarolo di Villafranca Padovana (PD) con 72, rispettivamente medaglia d’argento e di bronzo.

Pietro Piccari Ricci di Rimini (RN) con 81/100, Andrea Menga di Terranova Bracciolini (AR) con 78 ed Alessandro Tonini di Galleno (FI) con 76 si sono divisi il podio riservato agli Junior aggiudicandosi, rispettivamente, primo, secondo e terzo posto.

Campioni d’inverno anche Matteo Mercuri di Treia (MC), oro nel comparto di Prima con 86/100, Daniele Boghetta di San Vito (RN), migliore tra i Seconda con 83, Gianni Sbragi di Arezzo, primo tra i Terza con 87, Giovanni Provenzale di Rimini (RN) ed Enzo Gibellini di Borgosesia (VC), rispettivamente primi nei comparti Veterani con 85 e Master con 78.

L’ultimo scudetto invernale in palio, ovvero quello a squadre, se lo sono aggiudicati i portacolori del Tav Foligno che con il totale di 478/600 sono risultati i migliori tra le 21 compagini in gara.

Sul podio anche il sestetto del Tav San Carlo di Pisa, medaglia d’argento con 473, e quello del Tav Romagna Compak e Sporting di Rimini medaglia di bronzo con 473 (stesso punteggio ma peggior serie sul campo di riferimento per eventuali pari merito, ndr).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*