TERNI, PODISMO, CON DUE PULMAN ALLA ROMA OSTIA

podismoTERNI – La 40° edizione della Roma Ostia, la mezza maratona piu’ partecipata d’Italia con circa 14 000 partenti,  verra’ senz’altro ricordata per il dramma della morte di Fabrizio Bellucci, 44 anni, tesserato per la Lbm Sport di Roma che al termine della gara ha accusato un malore e, nonostante i tentativi di rianimazione, non ha mai ripreso conoscenza e per la partecipazione di tanti podisti ternani. Si sono mossi due pulmann organizzati dall’Amatori Podistica Terni e dalla podistica Myricae, piu’ moltissimi altri atleti che hanno raggiunto la capitale con altri mezzi.

Quarantacinque atleti hanno tagliato il traguardo dell’Amatori Podistica Terni e diciassette della podistica Myricae, una giornata proseguita poi a pranzo insieme ai tanti accompagnatori con molto sconforto quando la triste notizia ha raggiunto i due gruppi.

Nella gara uomini vinta dal marocchino Lahbabi Aziz, con l’eccellente crono di 59’25’’, che lo colloca al primo posto della lista mondiale stagionale, e tra le donne dalla keniana Carolin Chepkwony con 1h08’48’’ hanno realizzato una grande prestazione il marocchino dell’ Athletic Terni Abdelaziz El Makhrout, vincitore della mezza maratona di San Valentino, che ha chiuso in 1h07’49’’ ed il reatino Enrico Angelucci con 1h12’49’’.

Tra gli altri ha partecipato anche in neo Ministro della Difesa Roberta Pinotti che gia’ nel novembre scorso si era cimentata in una maratona intera.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*