TERNANA SPERECONA, COL SIENA FINISCE 2-2

TERNANATERNI – Come gettare via una vittoria praticamente in pugno. Ci pensa la Ternana, che con il Siena va prima in vantaggio 2-0 e si ritrova con il pareggio finale per 2-2. A riaprire la partita è prima un rigore dubbio assegnato al Siena, poi una Ternana eccessivamente attendista e seduta sul risultato.
Ternana con il lutto al braccio per commemorare Corrado Viciani. Prima della partita, alla presenza anche dei familiari del Maestro presenti in tribuna ad assistere alla partita, inaugurata la targa che dedica la curva est alla memoria del tecnico del gioco corto. Prima della gara, il capitano rossoverde Mirko Antenucci ha deposto proprio ai bordi della Est (ora curva Viciani) un mazzo di fiori. Niente minuto di silenzio, non accordato dalla Lega.
La Ternana recupera Brignoli e Lauro. Torna anche Zito dopo la squalifica. Conferma per Masi in difesa e per Nolè sulla trequarti. La squadra di Tesser comincia bene e si affaccia più volte dalle parti di Lamanna. Ma poi è il Siena a farsi pericoloso due volte, prima con un tiro sul fondo di Spinazzola e poi con la traversa piena presa da Giacomazzi su colpo di testa da calcio d’angolo. La Ternana, però, risponde al 34′, con un diagonale di Gavazzi che finisce di pochissimo al lato. La gara è gradevole, con parecchi capovolgimenti di fronte. Allo scadere è Lamanna a dire di no a Zito da posizioine ravvicinata.
Nel secondo tempo, la Ternana sblocca quasi subito il risultato. Segna in diagonale Antenucci, al termine di un’azione in verticale tutta di prima partita da Zito e proseguita da Nolè. Al quarto d’ora accenna la reazione il Siena, con tiro di Spinazzola che impegna Brignoli. C’è lavoto, per il portiere della Ternana, anche qualche minuto dopo, quando devia sopra alla traversa un tiro pericoloso ancora di Spinazzola. La partita si riapre per un rigore assegnato dall’arbito al Siena dopo un contatto in area tra Fazio e Rosina. Lo stesso attaccante bianconero trasforma dal dischetto. Tesser si chiude, inserendo i difensori, Vweretta, invece, imbottisce la squadra di attaccanti. La frittata rossoverde arriva al 40′, con il pareggio del Siena trovato di testa da Rosseti su cross di Angelo. Il Diena ringrazia e la Ternana esce dal campo con un po’ d’amaro in bocca.
Il tabellino:
TERNANA-SIENA 2-2
Ternana (4-3-1-2). Brignoli 6,5; Rispoli 6, Masi 6, Farkas 5,5, Lauro 6,5 (36’st Ferronetti); Gavazzi 6,5, Miglietta 6, Zito 6,5 (31’st Valeri 6); Nolè 7 (15’st Fazio 6); Litteri 6,5, Antenucci 6,5. A disp. Sala, Meccariello, Viola, Maiello, Avenatti, Alfageme. All. Tesser 6
Siena (3-4-1-2): Lamanna 6,5; Belmonte 6 (37’st Fabbrini sv), Giacomazzi 5,5, Dellafiore 5; Angelo 6,5, Pulzetti 6 (19’st D’Agostino 6), Valiani 6, Feddal 5,5 (14’st Rafa Jordà 5,5); Rosina 7, Rosseti 6,5, Spinazzola 6,5. A disp. Farelli, Milos, Morero, Schiavone, Vergassola, Cappelluzzo. All. Beretta 7
Arbitro: Bruno di Torino 5.
Reti: 3’st Antenucci, 10’st Litteri, 26’st Rosina rig, 40′ st Rosseti.
Ammoniti: Lauro, Litteri.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*