Ternana-Avellino, partenopei corsari in terra umbra

Si interrompe la serie positiva delle Fere che nella giornata precedente erano riuscite a portare a casa i tre punti dal “Francioni” contro il Latina, ex squadra del tecnico rossoverde Roberto Breda. Al “Liberati” le cose si mettono subito male quando, al 3’ di gioco del primo tempo, l’attaccante Mokulu spedisce la palla con un diagonale preciso alle spalle dell’estremo difensore umbro Mazzoni. Al termine della prima frazione di gioco l’Avellino chiude in vantaggio per una rete a zero. Nella ripresa l’ex di turno Attilio Tesser non fa sconti al suo passato e al 25’ del secondo tempo il neo entrato Marcello Trotta firma la rete del raddoppio e fissa il risultato sul definitivo 2 – 0. Sconfitta amara quella della Ternana che, dopo aver recitato la parte dei corsari a Latina, si vedono scippare i tre punti in casa propria da un Avellino ben messo in campo e cinico nelle occasioni sotto porta.

TERNANA – AVELLINO (0 – 1) 0 – 2

TERNANA (4-2-3-1): Mazzoni; Zanon, Gonzalez, Masi, Vitale; Busellato, Palumbo (7’st Valjent); Gondo (36’st Ceravolo), Falletti, Furlan; Avenatti (15’st Belloni). A disp.: Sala; Meccariello, Janse, Monteleone, Valjient, Dianda; Gondo, Dugandzic, Ceravolo. Allenatore: Roberto Breda.

AVELLINO (4-3-2-1): Frattali; Biraschi, Chiosa, Ligi, Visconti; Gavazzi (29’st Nica), Arini Jidayi; Bastien (21’st D’Angelo); Mokulu, Tavano (23’st Trotta). A disp.: Offredi; Petricciuolo, Nica, Giron; D’Angelo, Soumarè; Insigne, Trotta. Allenatore: Attilio Tesser.

ARBITRO: Di Paolo di Avezzano.

MARCATORI: 3’ pt. Mokulu, 25’ st. Trotta.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*