Tennistavolo Auto E Perugia promosso in Serie B

Auto_E Perugia Bonelli, Malizia e ALunni.(UJ.com3.0) PERUGIA – L’AutoE Perugia si guadagna la promozione in serie B andando a sconfiggere in trasferta in maniera perentoria per 5-1 la squadra di Roma 12 in un incontro che valeva un’intera stagione. La squadra perugina si è presentata in campo concentratissima e sicura dei propri mezzi pronta a vendicare la sciagurata sconfitta nell’ultima giornata del girone di andata per 5-4. L’esito dell’incontro odierno decretava senza appello la squadra che l’anno prossimo avrebbe partecipato al campionato nazionale di serie B.

Malizia, oggi in forma splendida, nel primo incontro si sbarazzava agevolmente di Andrea Masserato per 3-0 dimostrando una superiorità schiacciante sia tecnica che tattica. Alunni contro il fortissimo Zang partiva alla grande vincendo il primo set per 13-11. Il cinese ferito nell’orgoglio però si metteva a giocare alla grande rovesciando le sorti del match e chiudeva per 3-1. Sul 1-1 il capitano Alessandro Bonelli vinceva senza troppi problemi con il numero 3 avversario Lizio per 3-0. Matteo Malizia nell’incontro con Zang compiva un vero capolavoro, riuscendo ad anticipare il fortissimo cinese con attacchi precisi e puntuali. Memore della partita di andata quando Zang riuscì a salvare ben 6 match point, Malizia sul 10-6 in suo favore e avanti 2 set a 1 questa volta rimaneva concentratissimo e chiudeva per 11-7. Bonelli soffriva più del previsto nella sua seconda partita contro un Masserato molto determinato, ma dopo aver perso il primo set si metteva a giocare con più intelligenza e chiudeva per 3-1. Il compito di chiudere la pratica toccava ad Alunni che vinceva per 3-1 contro un Lizio molto falloso e regalava all’AutoE Perugia la promozione in serie B.

La squadra perugina chiude così il campionato con una sola sconfitta con un distacco di 4 punti dalla seconda (Roma 12) e pensa già a dei rinforzi per la stagione prossima. Buone notizie anche per la seconda squadra dove ad Oriolo Romano ha venduto cara la pelle, ma non e riuscita nell’impresa che poteva essere determinante per la salvezza dei cugini del Foligno. Daniele Pelliccia n. 1.819 d’Italia, iniziava subito alla grande conquistando due bellissimi punti contro Claudio Maugliani n.879 e David Farnetti n. 936, poi con il loro numero uno Stefano Pigna, dopo un’avvio alla grande ha ceduto per 3-1. Ottima la prova di Alessio Monni che pur perdendo le sue due gare ha dato proprio del filo da torcere ai propri avversari, che l’hanno spuntata ma solo di un soffio. Anche Marco Sardelli ha giocato bene, ma la differenza enorme di classifica dei suoi avversari è stata determinante.

7^ Giornata di ritorno
A.S.D.ROMA12 – ASD PERUGIA AUTO_E 5 – 1

AETL T.T. ORIOLO Roma 1989 – GRIFONI PERUGIA 5 – 2

INVICTA PACE GROSSETO – Asd Tt Campomaggiore Terni 5 – 4

Ricciola Arredamenti Foligno – A.P.D.- G. CASTELLO COMITEC Roma 5 – 0

26 ASD PERUGIA AUTO_E

22 A.S.D.ROMA12

20 INVICTA PACE GROSSETO

12 ASD TT CAMPOMAGGIORE TERNI

12 A.P.D.- G. CASTELLO COMITEC ROMA

8 AETL T.T. ORIOLO ROMA 1989

8 RICCIOLA ARREDAMENTI T.T. FOLIGNO

0 GRIFONI PERUGIA

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*