Tennis, Internazionali Todi: derby a Cecchinato

tennista(umbriajournal.com) TODI – Sono servite quasi tre ore a Marco Cecchinato per superare il primo turno della Distalnet Tennis Cup, gli Internazionali dell’Umbria maschili in corso al Tc Todi. Nel derby italiano che lo opponeva ad Alessandro Giannessi, il 20enne siciliano è riuscito a emergere alla distanza facendo valere la sua migliore condizione fisica. Perso il primo parziale per 6-4, Cecchinato ha incamerato il secondo al tie-break e nel terzo è volato sul 3-0 con due break, prima di rischiare addirittura di essere ripreso sul 3-3. Scampato il pericolo, sono arrivati tre game di fila per mettere in cassaforte il successo. L’incontro tra i due giovani azzurri, tipica sfida da terra vissuta sul filo dell’equilibrio, ha monopolizzato il programma della prova maschile, in una giornata segnata dalla sconfitta di un altro giocatore siciliano, l’esperto Alessio Di Mauro. Contro il cileno Podlipnik Castillo, il 35enne siracusano ha servito per il match sul 5-4 nel terzo, prima di arrendersi nettamente al tie-break decisivo.

Nel torneo femminile, Astra Tennis Cup, la notizia del giorno è la promozione agli ottavi di Anna Floris e Martina Caregaro. Non solo perché si tratta di ragazze italiane e candidate al titolo, ma anche perché la 31enne sarda Floris, numero 1 del seeding, è presente a Todi nella doppia veste di giocatrice e coach. L’allieva? Proprio la valdostana Caregaro, con la quale ha da poco cominciato a lavorare. Per entrambe pochi problemi: la prima testa di serie ha chiuso in due set il derby azzurro su Nicole Fossa Huergo, mentre la 21enne Caregaro ha regolato la spagnola Lopez Rueda con un veloce 6-2 6-2. Avanti a fatica la numero 2 Amiraghyan, che ha perso un set con la 17enne polacca Siedliska ma ha finito per dominare al terzo.

Domani si completa il primo turno del torneo maschile, con dieci incontri in programma. Il numero 1 Albert Ramos, 62 del ranking Atp, esordirà contro il bresciano Alberto Brizzi, proveniente dalle qualificazioni. Per il secondo favorito Paolo Lorenzi c’è invece un derby azzurro, contro Andrea Arnaboldi, che presenta qualche insidia. Nel complesso sono sei gli italiani in gara, con l’ex top 30 Potito Starace che trova lo slovacco Kovalik in un match che non dovrebbe presentare grosse difficoltà, mentre il siciliano Gianluca Naso affronta il belga De Greef. Grande attesa per il ritorno in campo di Adelchi Virgili, reduce dalle cinque ore giocate nell’ultima giornata delle qualificazioni: per il 23enne toscano, esordio nel main draw contro lo spagnolo Gerard Granollers Pujol, 24enne numero 267 Atp. Tra gli altri match, da seguire quello che oppone il colombiano Santiago Giraldo (terzo favorito) all’olandese Westerhof. Dovessero vincere Giraldo e Starace, i due si troverebbero di fronte in un ottavo di altissimo livello, un match che può già valere una finale di un torneo di questa categoria.

Anche domani si comincia alle 9.30 e si gioca su 5 campi. L’ingresso è gratuito fino a venerdì, mentre per le ultime due giornate (semifinali e finale maschili, finale femminile) il prezzo del biglietto sarà di 10 euro.

DISTALNET TENNIS CUP (MASCHILE) – Tabellone principale. Primo turno: Teixeira (Fra) b. Olivo (Arg) 6-3 6-0, Molteni (Arg) b. Daniel (Jap) 6-4 4-6 7-5, Cecchinato (Ita) b. Giannessi (Ita) 4-6 7-6 6-2, Riba (Esp) b. Alund (Arg) 1-6 7-6 6-4, Podlipnik Castillo (Cil) b. Di Mauro (Ita) 6-3 1-6 7-6.

ASTRA TENNIS CUP (FEMMINILE) – Tabellone principale. Primo turno: Caregaro (Ita) b. Lopez Rueda (Esp) 6-2 6-2, Amiraghyan (Arm) b. Siedliska (Pol) 6-4 3-6 6-1, Papamichail (Gre) b. Savoretti (Ita) 1-6 7-5 6-2, Floris (Ita) b. Fossa Huergo (Ita) 6-2 6-4, Sussarello (Ita) b. Lukacs (Hun) 6-1 6-4, Paolini (Ita) b. Rubini (Ita) 4-6 6-3 6-4, Di Giuseppe (Ita) b. Sugnaux (Sui) 6-4 7-5, Konig (Aut) b. Costamagna (Arg) 4-6 6-3 6-1.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*