Tennis, internazionali Perugia, Volandri, Viola, Yang e Carballes volano ai quarti

PERUGIA – Filippo Volandri ha dato un altro saggio della sua classe infinita. Il tennista livornese ha superato Roberto Marcora con un doppio 6-4 strappando gli applausi del folto pubblico perugino e qualificandosi per i quarti di finale della Blu-Express.com Tennis Cup. Un feeling crescente quello tra il biondo toscano e gli appassionati umbri. Nella contesa non sono mancati vincenti da urlo che hanno mandato in visibilio i presenti. Sugli scudi anche Matteo Viola, specialista in rimonte. Il tennista mestrino approda ai quarti superando sempre sul centrale “Guerrieri” il talentuoso cileno Garin e, come al primo turno nel match vittorioso contro l’argentino Berlocq, annulla lo svantaggio di un set e chiude la pratica uscendo alla distanza. Spettacolo autentico sui campi del Tennis Club Perugia, malgrado una piccola interruzione per pioggia che però non è stata assolutamente da intralcio a giocatori e spettatori. Viola, concentrato a dovere, ha vinto 3-6 6-4 6-0 esibendo un’ottima condizione fisica. Strappa il pass per i quarti di finale anche il taiwanese Yang, vincitore di una contesa a dir poco equilibrata contro l’americano Fratangelo, testa di serie nr.4 del tabellone. L’ex numero uno al mondo a livello juniores, ha portato a casa la qualificazione col punteggio di 6-4 5-7 6-2 tra gli applausi del Grandstand. Avanza senza intoppi anche lo spagnolo Roberto Carballes Baena, quinto favorito del seeding, solido e concentrato. Il tennista di Tenerife ha mantenuto i nervi saldi contro il bosniaco Brkic, superato 7-5 6-4. Per quanto riguarda il tabellone di doppio, eliminata la coppia testa di serie nr. 1 composta dal peruviano Galdos e dal colombiano Barrientos. Nella sfida tutta sudamericana sono stati sconfitti dagli argentini Molteni-Collarini 3-6 6-1 10-7 che così approdano in semifinale, come gli spagnoli Carreno-Busta e Roca Batalla (eliminati Beretta-Dellien 6-0 3-6 10-6) e la coppia rumeno-americana Paval-Cerretani (5-7 6-4 10-6 ai taiwanesi Peng-Yang). Giovedì il Challenger Atp di Perugia vedrà la conclusione degli ottavi di finale, con i protagonisti della parte alta del tabellone (il via dalle 13.30). La testa di serie nr. 1, Pablo Carreno Busta, sfiderà l’allievo di Diego Nargiso, il ligure Gianluca Mager. Sfida tutta siciliana quindi tra Marco Cecchinato (terza testa di serie) e Gianluca Naso. Il dominicano Hernandez-Fernandez sarà opposto allo spagnolo Roca Batalla e l’altro iberico Ramirez-Hidalgo si troverà a duellare contro l’ascolano Stefano Travaglia. Insomma, un’altra giornata a tutto tennis sui meravigliosi campi in terra rossa del circolo del capoluogo umbro.

www.atpperugia.com per rimanere sempre “live”

Gli appassionati di tennis potranno usufruire del servizio “livescore” e “live streaming” per seguire in tempo reale i risultati della Blu-express.com Tennis Cup Città di Perugia. Basterà consultare il sito web ufficiale del torneo all’indirizzo www.atpperugia.com. Telecamere piazzate sui campi daranno la possibilità di seguire gli incontri anche comodamente da ogni device.

Info e biglietti

L’organizzazione del torneo Atp Challenger di Perugia, per favorire gli appassionati di tennis, ha deciso di rendere gratuito l’ingresso al torneo fino alla giornata di giovedì 18 giugno. Da venerdì 19 a domenica 21, giorno della finale, ingresso al costo di euro 10.

Per quanto riguarda la logistica, saranno due gli ingressi ai campi del Tennis Club Perugia riservati agli spettatori, uno da Borgo XX giugno e l’altro da via Bonfigli (il cui traffico diventerà a senso unico nei giorni del torneo), dove sarà possibile anche acquistare i biglietti e i mini-abbonamenti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*