Tennis, Challenger Città di Perugia, parte il main draw

PERUGIA – Entra nel vivo la Blu-express.com Tennis Cup Città di Perugia con il main draw che da lunedì regalerà grandissimo spettacolo. Sui campi in terra rossa del Tennis Club Perugia, tra i più antichi circoli italiani (fondato nel 1899) è arrivato il momento dei big. La giornata conclusiva delle qualificazioni intanto ha visto strappare il pass per il tabellone principale a “Bobo” Adelchi Virgili (7-6 3-6 6-1 all’argentino Heras), a Lorenzo Giustino (6-2 6-1 su Simone Vagnozzi), all’americano Jesse Witten (6-3 7-5) al portoghese Gil ed infine all’argentino Andrea Collarini, vittorioso al termine di una autentica battaglia sulla testa di serie nr. 1 del tabellone di qualificazioni, il peruviano Duilio Beretta (6-7 6-4 7-5). Adesso è tempo di main draw, con i grandi appassionati della racchetta che lunedì potranno assistere sul centrale “Luigi Guerrieri” al debutto di Carlos Berlocq, testa di serie nr.2, attualmente alla posizione 110 del ranking Atp ed in passato due volte vincitore degli Internazionali dell’Umbria di Todi. A fronteggiare l’argentino ci sarà Matteo Viola. A seguire toccherà a Filippo Volandri sfidare il qualificato Witten mentre sul Grandstand esordirà il cinese di Taipei Yang (contro Molteni), quindi sarà di scena Flavio Cipolla opposto al cileno Garin ed infine scenderà in campo la testa di serie nr. 8, Roberto Marcora che duellerà con Adelchi Virgili. Al via pure il tabellone di doppio con la coppia nr.1 del seeding, composta dal peruviano Galdos e dal colombiano Barrientos, che sfideranno gli spagnoli Checa-Calvo e Giner.

OSPITI – Tra i tanti ospiti che hanno sfilato al Tennis Club Perugia in questa seconda giornata del Challenger Atp, gli ex azzurri di Davis Diego Nargiso e Claudio Pistolesi, entrambi attuali allenatori. Insieme al manager Cino Marchese si sono intrattenuti a lungo con i vertici del torneo perugino, Marcello Marchesini presidente di Mef Tennis Events e Francesco Cancellotti direttore tecnico del torneo, lodando l’organizzazione dell’evento.

www.atpperugia.com per rimanere sempre “live”
Gli appassionati di tennis potranno usufruire del servizio “livescore” e “live streaming” per seguire in tempo reale i risultati della Blu-express.com Tennis Cup Città di Perugia. Basterà consultare il sito web ufficiale del torneo all’indirizzo www.atpperugia.com. Telecamere piazzate sui campi daranno la possibilità di seguire gli incontri anche comodamente da ogni device.

Info e biglietti
L’organizzazione del torneo Atp Challenger di Perugia, per favorire gli appassionati di tennis, ha deciso di rendere gratuito l’ingresso al torneo fino alla giornata di giovedì 18 giugno. Da venerdì 19 a domenica 21, giorno della finale, ingresso al costo di euro 10.
Per quanto riguarda la logistica, saranno due gli ingressi ai campi del Tennis Club Perugia riservati agli spettatori, uno da Borgo XX giugno e l’altro da via Bonfigli (il cui traffico diventerà a senso unico nei giorni del torneo), dove sarà possibile anche acquistare i biglietti e i mini-abbonamenti.

Un convegno per ricordare Roberto Lombardi
Un convegno per ricordare Roberto Lombardi, indimenticato ex tennista, giornalista, opinionista e dirigente sportivo venuto a mancare nel 2010 e che ha collaborato con il Tennis Club Perugia dal 1974 al 1978. Durante la settimana del Challenger Atp Blu-express.com Tennis Cup Città di Perugia, martedì 16 giugno alle ore 17.30 presso il circolo del capoluogo umbro, il comitato organizzatore del torneo, con Guido Gubbiotti in primis, ha deciso di onorare la figura di “Robertino” con un incontro dal titolo “Il tennista: dall’equilibrio psico-fisico alla ricerca del Flow”, patrocinato dalla Federazione Italiana Tennis e dall’Istituto Superiore di Formazione Roberto Lombardi. Durante il convegno si parlerà di tennis, dell’approccio alla partita, di gesto tecnico e di alimentazione. All’incontro parteciperà tra gli altri Michelangelo Dell’Edera, direttore dell’Istituto Superiore di Formazione Roberto Lombardi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*