Sport: Panathlon disposto a collaborare con Comune di Perugia

da Gino Goti
Il Panathlon club Perugia festeggia, quest’anno, il 60° anno di attività. Numerose le iniziative in programma per coinvolgere non solo i panathleti dell’Umbria ma anche la città di Perugia. Il Presidente Mario Provvidenza e i soci consiglieri Ing. Bella e Ing. Burini sono stati ricevuti dall’assessore allo Sport Emanuele Prisco e dai dirigenti tecnici comunali ing. Asfalti e arch. Marini.

Nell’incontro è stata proposta ai rappresentanti comunali l’organizzazione della Mostra Panathletica del Distretto Italia, attualmente itinerante nelle più importanti città italiane.

“Emancipazione femminile attraverso i giochi olimpici” l’interessante e suggestivo tema della mostra per la quale è stata chiesta al Comune la disponibilità di uno spazio pubblico. Nello stesso incontro Provvidenza, Beffa e Burini hanno proposto l’offerta di un progetto di fattibilità di un impianto sportivo: la rielaborazione e l’aggiornamento del progetto dei CVA.

Il Panathlon sarà, prossimamente convocato per conoscere la concessione dello spazio per la mostra e l’eventuale accettazione del progetto dei CVA.

Intanto per giovedì 9 aprile alle ore 20.00 è in programma, al Centro Sportivo Universitario Bambagioni, un incontro con tema “Valore educativo fisico-morale della scherma” Relatore sarà il maestro di scherma Andrea Tortora, past president del Panathlon Club Clitunno e Vice Governatore Area 10. Gradito ospite sarà Francesco Canfora, delegato della Federazione Scherma Umbria.

Il relatore porterà alcune armi di gara e parte delle attrezzature degli schermitori, allestendo una piccola mostra. “La scherma -sottolinea il maestro Tortora- è tra gli sport olimpici quello più prolifico di successi e di medaglie”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*