SPOLETO SI PROMUOVE AL CAMPIONATO ITALIANO VELOCITÀ

show_image(UJ.com3.0) SPOLETO – Collaborazione pubblico-privato per la promozione della città di Spoleto. È nata così la sinergia tra il Moto Club Spoleto, il Consorzio Operatori Turistici Con Spoleto e il Comune di Spoleto che, a partire da questo mese e fino a settembre, permetterà di promuovere il territorio spoletino in occasione delle 5 tappe nazionali del Campionato Italiano di Velocità (CIV).

Grazie alla presenza del Moto Club Spoleto all’interno del CIV su pista per il 2013 è nata un’interessante occasione di visibilità per la città. L’iniziativa, presentata questa mattina nella Sala dello Spagna di Palazzo comunale dall’assessore allo sport Juri Cerasini, dal presidente del Moto Club Spoleto Daniele Cesaretti e da Carlo Filippi in qualità di consigliere del Con Spoleto, prevede, durante tutta la stagione, la presenza di uno stand all’interno del paddock interamente dedicato a Spoleto.

“Abbiamo voluto sostenere questa iniziativa – ha dichiarato l’assessore Cerasini durante l’incontro con la stampa – perché crediamo sia possibile intercettare quei flussi turistici che gli eventi di carattere sportivo riescono a muovere anche in un periodo di forte crisi. Come amministrazione abbiamo semplicemente cercato di cogliere un’occasione di promozione per la città; un’esperienza che, grazie all’attivismo del Moto Club e alla disponibilità del Con Spoleto, può rappresentare un modello di collaborazione da ripetere anche in futuro”.

Cinque le tappe italiane del Campionato Italiano di Velocità in cui sarà presente Spoleto: Mugello, Vallelunga, Imola e un doppio appuntamento a Misano.

“Quest’anno siamo riusciti ad inserire il nostro National Trophy all’interno del palcoscenico del CIV – ha spiegato il presidente del Moto Club Spoleto Daniele Cesaretti – e questo ci ha permesso di proporre al Con Spoleto e al Comune una collaborazione immediatamente operativa per far conoscere la nostra città ad un pubblico in qualche modo nuovo. Sono convinto che il mondo dell’associazionismo sportivo possa dare vita ad occasioni di visibilità importanti per la città se riuscirà a coinvolgere enti e operatori negli eventi in cui è parte attiva nell’organizzazione”.

Spoleto nei circuiti, quindi, ma anche Spoleto quale luogo ideale per trascorrere una vacanza premio. “La nostra linea è quella di dare sempre tutta la disponibilità possibile ad iniziative che possano aumentare la visibilità della nostra città, soprattutto se in ambito nazionale ed incrementare i flussi turistici – ha spiegato Carlo Filippo del Con Spoleto – Come Consorzio abbiamo quindi messo in palio 40 weekend che verranno assegnati sia ai vincitori del National Trophy che ai centauri che si aggiudicheranno il Campionato Italiano di Velocità”.

Per il futuro il Moto Club Spoleto sta già lavorando per fare della città un riferimento per il movimento motociclistico nazionale:”A giugno ospiteremo il campionato Italiano under 23 e, tra il 2015 e il 2017, Spoleto potrebbe essere la sede del GP of Italy del campionato del mondo di enduro: la candidatura è stata accettata e siamo in attesa della conferma definitiva”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*