Sir Volley, Simone Buti raddoppia: “Perugia? E’ la scelta migliore”

Simone Buti, attacco

PERUGIA – E dopo il primo acquisto… ecco il primo, fondamentale rinnovo! Puntella il reparto dei centrali la Sir Safety Credito Cooperativo Umbro Perugia che conclude l’accordo per altre due stagioni con Simone Buti! Dopo l’arrivo di Birarelli, ecco la firma di “Cannibal” che va così a costituire un reparto tutto azzurro e, dalla prossima stagione, anche tutto bianconero.

Simone, attualmente al lavoro proprio con la nazionale, sarà dunque ancora un punto fermo dei Block Devils assicurando alla squadra di coach Castellani le sue qualità in attacco, i suoi lunghi tentacoli a muro e soprattutto le sue doti umane e caratteriali che hanno fatto di Buti uno degli idoli della tifoseria bianconera che si è innamorata di questo ragazzone toscano, ma ormai perugino d’adozione, di 208 centimetri dal primo tempo letale e dal sorriso contagioso.

Enorme soddisfazione della società del presidente Sirci per aver raggiunto l’accordo con Buti ed anche perché “Cannibal” ha scelto Perugia nonostante le tante offerte, anche importanti, ricevute.

Simone, raggiunto telefonicamente, è raggiante: “Sono felicissimo di questo accordo!”, sono le prime parole dall’altra parte della cornetta. “Avevo già detto alla fine dello scorso campionato che a Perugia mi trovavo benissimo, per cui ci tenevo a rimanere e soprattutto ci tengo a continuare questa avventura perché voglio esserci quando Perugia vincerà il suo primo titolo. Sono contento che la società abbia creduto in me per questo ambizioso progetto. Questo nuovo accordo è il sintomo della loro fiducia che voglio ricambiare dando il meglio di me ogni giorno in allenamento ed in partita per raggiungere gli obiettivi sfumati per pochissimo nelle ultime due stagioni. Spero che tutti insieme riusciremo a portare a casa quella vittoria che mi manca e che manca alla gente di Perugia”.

A proposito di gente di Perugia… “Non lo dico per piaggeria, ma secondo me è la migliore tifoseria che c’è. Lo ha dimostrato tante volte, mi viene in mente ad esempio gara 3 a Trento negli ultimi playoff, ed ha sempre fatto la differenza a nostro favore. Ho anche tanti amici tra i tifosi e sono davvero felice di averli ancora al nostro fianco”.

Buti, come detto, troverà come compagno di reparto il nuovo acquisto Birarelli:

“Bira è un amico e conosco benissimo l’importanza di averlo nella nostra squadra. Sarà un valore aggiunto per noi e faccio i complimenti al presidente che è riuscito a portarlo a Perugia. In generale sono molto fiducioso per la prossima stagione. So che la società allestirà una squadra di primo livello e chi già c’è lo dimostra. L’obiettivo della società è vincere e quindi verrà allestita sicuramente una squadra in grado di giocare per vincere”.

Con un Buti sempre nel motore bianconero. E Simone saluta spiegando cosa ha influito maggiormente nella sua decisione:

“Avevo altre offerte, anche importanti. Ma in questi due anni si è creato un rapporto particolare con la società e con la città. Per cui per me la priorità era restare qui e questo ha fatto la differenza. Ho scelto con il cuore”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*