Sir Volley, festa ieri sera a Villa Pitignano

PERUGIA – Countdown per la Sir Safety Banca di Mantignana Perugia! Quattro i giorni che separano i Block Devils dall’inizio della preparazione fissato per lunedì mattina 1 settembre. Vacanze agli sgoccioli dunque per i bianconeri con il nuovo tecnico Nikola Grbic (arrivato proprio ieri in città) ed il suo staff che stanno predisponendo un programma di lavoro intenso e, come sempre in fase di preparazione, con importanti carichi di lavoro per tirare a lucido vecchi e nuovi (esclusi i “giustificati” Atanasijevic, Fromm, De Cecco e Buti) che si presenteranno al PalaEvangelisti tra pochissimi giorni.

Arriveranno in questi giorni a Perugia i nuovi beniamini del pubblico di fede bianconera per prendere sistemazione logistica e per partire con il lungo avvicinamento alla prima giornata di campionato che vedrà la Sir impegnata nella difficile trasferta di Modena.

Uno dei primi ad arrivare nel Cuore Verde d’Italia è stato Rocco Barone che ieri sera, insieme al capitano dei Block Devils Goran Vujevic, ed al presidente Gino Sirci, è stato acclamatissimo alla Sagra del Baccalà di Villa Pitignano, località nei pressi di Perugia. La Sir Safety Banca di Mantignana Perugia (erano presenti anche i quadri societari ed i responsabili del settore giovanile) è stata infatti ospite della serata con l’organizzazione impeccabile e davvero gentilissima della Proloco di Villa Pitignano ed in particolare di Diego Milletti e con un ringraziamento allo sponsor bianconero Sirit Costruzioni Srl. Tanta la gente presente che, tra ottima cucina e ottima musica, ha potuto acclamare nello spazio allestito D.U.E. (Disco Umbria Estate) i beniamini Vujevic e Barone, lungamente applauditi, e godersi il solito grande entusiasmo del presidente Sirci (omaggiato con un Grifone dalla Proloco di Villa Pitignano), la cui verve contagiosa ha fatto partire anche il coro “Un presidente, c’è solo un presidente”!

Proprio Diego Milletti, deus ex machina dell’evento, è rimasto piacevolmente colpito dall’atmosfera di ieri sera: “Non avrei mai pensato che saltasse fuori una serata così. Ma non poteva essere altrimenti con l’entusiasmo del presidente, che ho avuto il piacere di vedere all’opera dal vivo. Per noi è stato un piacere ospitare la Sir e dare risalto ed importanza alla pallavolo, sport emozionante e coinvolgente. Ho trovato persone stupende, dal presidente a Maurizio Sensi, dallo staff societario ai giocatori, tutti molto disponibili. Questo dimostra che si tratta di persone che hanno piacere nello stare insieme e nel condividere momenti come quello di ieri. Per questo ringrazio il presidente e la società per aver accettato il nostro invito”.

Tante foto, tanti autografi, tanti famigerati selfie, l’estrazione di una lotteria con in palio un abbonamento stagionale dei Block Devils. Insomma, tanti sorrisi e buonumore in un ambiente davvero piacevole hanno dunque portato ad una serata bellissima per la quale è la Sir Safety Banca di Mantignana Perugia a ringraziare di cuore Diego Milletti e tutta la Proloco di Villa Pitignano. Piacevolmente colpito dall’accoglienza ricevuta anche Rocco “Veleno” Barone:

“Quella di ieri a Villa Pitignano è stata una serata davvero molto carina. C’era una bella atmosfera, con tante persone cordiali e simpatiche e con tanti giovani che hanno avuto modo di poter fare foto con me e Goran (Vujevic, ndr) e di conoscere ed essere partecipi del calore dell’ambiente Sir, che è sempre aperto a tutti. E poi abbiamo mangiato davvero molto bene! Insomma, proprio un buon inizio di stagione per rompere il ghiaccio alla grande”.

Con “Veleno”, uno dei beniamini della folla bianconera che assiepa le gradinate del PalaEvangelisti, due parole anche sull’imminente inizio di preparazione e dunque sull’avvio di una stagione che parte con tantissima curiosità:

“Personalmente sono molto carico. Durante l’estate ho riposato, soprattutto dal punto di vista mentale, e mi sono tenuto in forma fisicamente ed ora non vedo l’ora di iniziare. L’estate è sempre molto lunga ed ora c’è voglia di ritornare in palestra. Già stamattina sono passato al palazzetto per iniziare a respirarne l’aria ed ho anche avuto modo di fare quattro chiacchiere con il tecnico Grbic (già immerso nella preparazione del lavoro da impostare, ndr). Sono contento della squadra che è stata allestita. Sono stati fatti acquisti importanti e mirati che hanno portato qualità e competitività al team. Poi ci sono state sette conferme importanti, a conferma di quanto di buono è stato fatto lo scorso anno. Sarà una base da cui ripartire e noi “vecchi” aiuteremo i nuovi arrivati ad inserirsi al meglio e velocemente. Adesso, a partire da lunedì, non ci resta che iniziare subito a lavorare a testa bassa. Parte un periodo che ci separa dal campionato che è fondamentale per riempire il serbatoio di energie. Ci attende un avvio di stagione molto difficile, ma ci faremo trovare pronti”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*