Sir Safety volley A1, Aaron Russell sbarca a Perugia

Continua a ritmo sostenuto la preparazione al campionato per la Sir Safety Conad Perugia

PERUGIA – Ecco un altro acquisto a sensazione per la Sir Safety Perugia!

Il presidente Sirci e la coppia Vujevic-Rizzuto sbaragliano l’agguerrita concorrenza e mettono le mani sul martello USA Aaron Russell, grande protagonista della prima fase di World League e pezzo pregiato del mercato internazionale.

Accordo biennale quello firmato dal classe ’93 di 205 cm americano, nato ad Ellicott City (Maryland) e forgiatosi nella Penn State University dove ha sviluppato la sua tecnica nei fondamentali e messo in luce qualità innate in attacco, a muro ed al servizio, senza trascurare buone attitudini in seconda linea.

La trafila nei college nazionali (è stato inserito nella AVCA All-American sia nel 2013 che nel 2014) ha portato Russell a debuttare, dopo gli anni nelle varie selezioni giovanili, con la nazionale maggiore nel 2014 nelle qualificazioni dei campionati Mondiali dove ha anche ricevuto il premio di miglior attaccante della manifestazione.

Aaron è attualmente impiegato in pianta stabile nella squadra americana in World League. Una squadra ancora imbattuta nella fase a gironi con Russell tra i grandi protagonisti. Il nuovo martello della Sir infatti in sei gare a messo a segno la bellezza di 67 punti con le ciliegine di gara 1 contro l’Iran (17 palloni vincenti) e di gara 2 contro la Polonia (20 punti a referto).

Russell è senza dubbio un giocatore già di alto livello internazione e va a consolidare ed a potenziare in modo massiccio un reparto schiacciatori che conta già dei tedeschi Fromm e Kaliberda potendo assicurare a coach Castellani tante possibili soluzioni e varianti tattiche. Senza dimenticare che, considerando anche la giovane età, il nuovo acquisto a stelle e strisce di Perugia (il terzo americano della storia dei Block Devils dopo Gabriel Gardner e Joe Sunder) rappresenta anche un prospetto interessantissimo in chiave futura con ancora notevoli margini di miglioramento.

Secondo di cinque fratelli, Russell sbarcherà a Perugia al termine degli impegni internazionali con il Team USA, ma in città l’ingaggio del martello americano fa sognare i supporters bianconeri che vedono crescere giorno dopo giorno una squadra di altissimo livello e sono già carichi e pronti ad assicurare da bordo campo il loro tifo.

Soddisfatta, enormemente soddisfatta, la società del presidente Sirci per essersi assicurata le prestazioni di un giocatore molto richiesto nel mercato estivo e che ha scelto Perugia stregato dal progetto presentatogli.

Esplicite in tal senso le dichiarazioni di coach Castellani:

“L’acquisto di Russell è stata una corsa lunga e difficile, perché dietro al ragazzo c’erano molte squadre. Ma l’ottimo lavoro del presidente Sirci, del direttore sportivo Vujevic e del direttore generale Rizzuto su questa pista ci hanno consentito di averlo con noi. Russell è un talento, molto giovane, ma che già ha esordito in modo importante in nazionale. E credo che sia il giocatore ottimale per il nostro sistema di gioco, perché è un due metri abbondanti che però è completo ed ha buone attitudini in ricezione. Si tratta del tassello che stavamo cercando in posto quattro, funzionale a giocare sia con Kaliberda che con Fromm. Ci darà equilibrio in campo e sono felicissimo che la società sia riuscita a portarlo a Perugia!”.

Russell è il terzo nuovo arrivo ufficiale della Sir dopo Birarelli e Kaliberda. Ai quali vanno aggiunti il rinnovo di Buti e De Cecco, Atanasijevic e Fromm tutti già sotto contratto. Ed altre ancora sono le trattative che bollono in pentola per completare il roster da affidare alle cure di Castellani. Un roster ambizioso e competitivo perché la Sir vuole essere anche nella prossima stagione grande protagonista!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*