Sir Safety Perugia volley A1, intervista a Denis Kaliberda

FIVB Volleyball Men's World Championship Poland 2014. Pool B, Spodek Arena, Katowice PL - 03.09.2014

PERUGIA – Sarà uno dei volti nuovi della prossima Sir Safety Credito Cooperativo Umbro Perugia!

È Denis Kaliberda, talentuoso venticinquenne tedesco, martello di notevoli qualità in prima ed in seconda linea, chiamato dal presidente Sirci per dare sostanza in posto quattro.

Si tratta di un ritorno per Kaliberda nel campionato italiano dopo le esperienze a Vibo e Piacenza. Ed è un ritorno salutato dal nativo di Poltawa in Ucraina con grande entusiasmo:

“È vero – dice Denis – sono molto felice di tornare in Italia e soprattutto di venire a Perugia! Arrivo in un’ottima squadra, molto forte ed in un campionato di livello. Sono proprio contento di venire alla Sir!”.

L’acquisto di Kaliberda è stato salutato con entusiasmo dall’ambiente perugino e dal popolo dei Sirmaniaci, il tifo organizzato bianconero. Ambiente e tifo che Kaliberda ricorda molto bene dopo quella fantastica serie di semifinale scudetto di due anni fa quando vestiva la maglia di Piacenza:

“Si, mi ricordo molto bene quelle partite, l’atmosfera fantastica al palazzetto, il pubblico molto caldo e passionale. Sarà un piacere avere i tifosi al nostro fianco”.

Kaliberda ritrova a Perugia, allo stato attuale del mercato estivo, tre compagni di avventura già avuti al suo fianco in tre esperienze diverse: si tratta di “Cannibal” Buti, compagno a Vibo, del “Boss” De Cecco” a Piacenza e naturalmente di “Panzer” Fromm, compagno nella nazionale tedesca.

“Li conosco molto bene tutti e tre, si tratta di tre ottimi giocatori. Ma in generale penso che tutta la squadra sia forte e competitiva”.

Parlare di obiettivi è naturalmente presto, soprattutto in una fase del mercato con le squadre, compresa la Sir, ancora in costruzione. Ma già ieri nella conferenza stampa di Castellani, il nuovo tecnico bianconero non aveva nascosto le ambizioni di Perugia. E Denis conferma:

“Bisogna cercare di fare il massimo ovunque, di cercare di arrivare in fondo a tutte competizioni, siano esse il campionato, la coppa Italia o la Cev. Potendo scegliere, quale preferirei?, Beh, naturalmente lo scudetto”.

Prima di salutare Denis, di lasciarlo ai suoi impegni con la nazionale e di dargli appuntamento al PalaEvangelisti per l’inizio della prossima stagione, un’ultima battuta sulle sue condizioni fisiche. È Kaliberda stesso a dare le più complete rassicurazioni ai tifosi bianconeri:

“Sto bene, sto bene”, conclude lo schiacciatore tedesco. “Sto lavorando molto e così farò anche nei prossimi due-tre mesi per essere pronto al 100% per l’inizio del campionato!”.

Benvenuto tra i Block Devils, Denis!

 

SETTORE GIOVANILE: CHIUSA CON LA FINALE NAZIONALE L’UNDER 17 LA STAGIONE DEI PICCOLI BLOCKDEVILS!

 

È terminata con l’uscita dell’under 17 dalla prima fase delle finali nazionali di categoria, la stagione del settore giovanile della Sir, targato dai main sponsor Spazio Energia Rinnovabile e Umbria Oro Investimenti.

I giovani bianconeri di coach Marco Taba non sono riusciti a conquistare l’accesso tra le magnifiche sedici della competizione finendo quarti nel proprio girone eliminatorio dopo le sconfitte con Ortona, Appignano e Bolzano. Rimane per l’under 17, capace comunque di buone prestazioni sul campo, la soddisfazione per essersi qualificati alla finale nazionale e il grande bagaglio di esperienza acquisito.

Con quest’appuntamento termina dunque la stagione agonistica delle giovanili bianconere. Una stagione che ha visto crescere in maniera esponenziale molti dei ragazzi e contrassegnata anche stavolta da grandi risultati, dai titoli regionali con l’under 13, l’under 14, l’under 15 e l’under 17, dalle finali nazionali raggiunte con le rappresentative della Boy League (under 14) e della Junior League (under 19) e con la ciliegina rappresentata dalla meravigliosa scalata dell’under 13 3×3 che a Cagliari si è laureata vice campione d’Italia.

Un bravo a tutti i giovani atleti, un plauso alla società, a tutti i dirigenti ed ai main sponsor Spazio Energia Rinnovabile e Umbria Oro Investimenti per l’impegno profuso ed ovviamente menzione d’obbligo per i tecnici, in particolare per il direttore tecnico per Marco Taba e per il suo più stretto collaboratore tecnico Andrea Piacentini il cui lavoro e la cui passione hanno consentito di raggiungere i traguardi menzionati.

Nelle foto: Denis Kaliberda “fotomontato” in maglia Sir – l’under 17 alle finali nazionali

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*