Sir Safety Conad Perugia verso l’esordio di domenica in SuperLega

Tre giorni all’esordio dei Block Devils in SuperLega in casa della LPR

«Cucine Lube Civitanova - Sir Safety Conad Perugia» Semifinale Del Monte® SuperCoppa

Sir Safety Conad Perugia verso l’esordio di domenica in SuperLega PERUGIA – Prosegue la marcia della Sir Safety Conad Perugia verso l’esordio di domenica in SuperLega. Tre i giorni che separano i Block Devils dalla prima trasferta di campionato a Piacenza e Boban Kovac sta serrando le file al PalaEvangelisti per presentare la squadra nelle migliori condizioni. Per questo anche oggi doppio allenamento per capitan Birarelli e compagni con mattinata dedicata alla sala pesi ed alla tecnica individuale e pomeriggio invece più “canonico” con sviluppo della fase di cambio palla. In moto ovviamente tutto lo staff tecnico che coadiuva l’allenatore serbo con grande lavoro in particolare della coppia di scout formata da Gianluca Carloncelli e Francesco Monopoli che sta studiando con meticolosità l’avversario per poter dare ai ragazzi tutte le indicazioni tattiche con cui affrontare il match. Match che presenta subito difficoltà elevate per Perugia.

La LPR Piacenza è infatti formazione di assoluta qualità, molto rinforzatasi in estate, con ambizioni per la stagione al via e che domenica avrà dalla sua il supporto del pubblico amico. Lo sanno bene i Block Devils, lo sa bene Andrea Bari, libero della Sir ed uno dei più esperti del gruppo bianconero: “Affrontare Piacenza alla prima di campionato è decisamente un avvio di stagione tosto”, dice Baretto. “Piacenza è una squadra che si è rinnovata molto rispetto allo scorso anno e che parte per fare bene in questa SuperLega.

Nel roster figurano molto giocatori bravi ed esperti e sarà dura, ma credo che noi, specialmente adesso che siamo all’inizio, dobbiamo guardare soprattutto dalla nostra parte, giocare bene a pallavolo e provare a fare qualcosa più di loro per portare a casa la partita”. Bari conferma che, passata la fisiologica delusione, Perugia è ripartita a tutta: “Superata la delusione iniziale, abbiamo analizzato la Supercoppa a freddo e credo che, a prescindere dal risultato della finale che probabilmente abbiamo un po’ buttato via anche noi, bisogna fare complimenti a Modena che ha giocato una gran partita e bisogna anche evidenziare che nel complesso sono stati due giorni positivi nei quali abbiamo dimostrato di poter proporre una pallavolo di alto livello.

Tre giorni all’esordio dei Block Devils in SuperLega in casa della LPR. Il libero bianconero: “La Supercoppa ci ha lasciato amarezza per il risultato della finale, ma ha anche dimostrato che sappiamo proporre una pallavolo di alto livello. Domenica a Piacenza è subito un avvio molto tosto, ma vogliamo partire con il piede giusto”

Per questo andiamo a Piacenza già con alcune certezze, sapendo naturalmente che la gestione di certi momenti bisogna farla meglio e soprattutto per vincere. Sappiamo tutti che partire con il piede giusto è importante e sappiamo soprattutto che il nostro obiettivo è cercare di vincere ogni volta che scendiamo in campo.

Non dobbiamo nasconderci, dobbiamo essere consapevoli e tranquilli sotto questo aspetto, dobbiamo sempre avere il massimo rispetto dell’avversario e naturalmente dobbiamo cercare di giocare meglio possibile a pallavolo perché in quel caso avremmo molte chance di portare a casa la vittoria”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*