Sicoma Safety Perugia di Kovac in Cev Cup

Allenamento Sir Safety Volley e Molfetta, i pugliesi si impongono
Sir Safety Volley

PERUGIA – Prosegue il percorso netto in Cev Cup della Sir Safety-Sicoma Perugia.

I Block Devils replicano il 3-0 con gli slovacchi del Mirad Pu Presov ed accedono ai quarti di finale della seconda manifestazione europea per club dove affronteranno i tedeschi del SWD powervolleys Duren.

Evidente differenza in campo tra le due formazione nella partita che ha segnato l’esordio in panchina del “nuovo-vecchio” tecnico Boban Kovac, salutato dall’affetto del PalaEvangelisti e dallo striscione dei Sirmaniaci “Bentornato a casa Boban!”.

E Kovac, alla guida dei bianconeri da martedì, è partito con il piede giusto perché la Sir Safety-Sicoma ha affrontato l’impegno europeo con la giusta concentrazione, non lasciando spazio al Presov. Gap tecnico-tattico ampio con i padroni di casa che hanno fatto la voce grossa al servizio (14 ace) ed a muro (10 “block” vincenti), chiudendo anche con un convincente 57% di efficacia in attacco. “Spider” Russell è stato il miglior realizzatore in casa bianconera con 12 palloni vincenti con Kovac che è partito con il “6+1” titolare per dare poi ampio spazio alle cosiddette “seconde linee”, pure loro brave ad entrare subito nel match con la giusta testa ed il giusto approccio.

Poco da dire sulla partita. La fotografia migliore è il 7-0 di avvio, presagio di una gara condotta sempre con tranquillità da Perugia. Tre set fotocopia con il pubblico presente a dispensare applausi ai Block Devils.

Il punto finale di Dimitrov ha chiuso le ostilità e portato in dote ai ragazzi del presidente Sirci il passaggio del turno.

L’attenzione al PalaEvangelisti si sposta ora sul doppio confronto di Verona di domenica e martedì. Saranno gli ultimi due match del 2015, molto importanti e certamente molto più impegnativi di quello visto stasera a Pian di Massiano.

LA CRONACA

 La prima formazione di Kovac è quella tipo con Russell e Kaliberda in posto quattro. Anche gli slovacchi di coach Salata mettono in campo i sette titolari con Halaj e Rajduga diagonale di posto due. Quattro errori di fila slovacchi danno il via alla prima frazione (4-0). Pipe di Russell, muro di Buti ed ace di De Cecco (7-0). Due di Atanasijevic (attacco e muro) per il 10-2. Ace di Russell (13-5). Altro muro di Buti (16-8). Contrattacco di Atanasijevic e muro a uno di Russell (21-10). Doppio ace di Atanasijevic, set point Perugia (24-11). Chiude Russell (25-12).

Avvio più equilibrato in avvio di seconda frazione. Il punto di Kaliberda e l’errore di Rajduga danno il doppio vantaggio ai padroni di casa (6-4). Il primo tempo vincente e l’ace di Birarelli danno il +4 ai Block Devils (12-8). Russell abbondantemente sopra il muro in contrattacco (14-9). Tesa al centro a bersaglio per Birarelli (18-11). Kovac utilizza a piene mani la panchina inserendo Holt, Dimitrov e Tzioumakas. Russell in diagonale stretta porta Perugia al set point (24-15). L’errore al servizio di Halaj chiude il parziale e consegna il passaggio del turno ai bianconeri (25-16).

Al rientro in campo restano i tre nuovi entrati con anche Elia in formazione per capitan Buti. L’invasione di Tzioumakas dà il vantaggio iniziale agli slovacchi (1-3). Un bel pallonetto di Holt ristabilisce subito la parità (3-3). Vantaggio Sir Safety Sicoma con l’ace di Tzioumakas (6-5). I servizi di Elia ed Holt ed i contrattacchi di Russell scavano il solco (14-9). Anche Dimitrov va a segno dai nove metri (17-9). Il verdetto è scritto, la firma in calce è quella di Dimitrov (25-16).

IL TABELLINO

SIR SAFETY-SICOMA PERUGIA-MIRAD PU PRESOV  3-0

Parziali: 25-12, 25-16, 25-16

Durata Parziali: 22, 22, 23. Tot.: 1h 07’

SIR SAFETY-SICOMA PERUGIA: De Cecco 2, Atanasijevic 10, Birarelli 6, Buti 6, Russell 12, Kaliberda 4, Giovi (libero), Tzioumakas 5, Dimitrov 2, Holt 6, Elia 3, Fanuli. All. Castellani, vice all. Fontana.

MIRAD PU PRESOV: Halaj, Rajduga 4, Cerven 3, Macko 3, Lux, Sopko 9Lampart (libero), Drobnak, Mikovcik, Pelescak 2, Digana 2, Pavlinski (libero).All. Salata.

Arbitri: Slavisa Kuzmanovic – Emmanouil Georgiadis

SuperVisor: Simon Djines

LE CIFRE – PERUGIA: 10 b.s., 14 ace, 57% ric. pos., 27% ric. prf., 57% att., 10 muri. PRESOV: 9 b.s., 1 ace, 38% ric. pos., 17% ric. prf., 34% att., 2 muri

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*