Primi d'Italia

PRIMO A ‘LA SFACCHINATA’ ANTONIO GRAVANTE DELL’ATLETICA POTENZA PICENA

Antonio Gravante taglia per primo il traguardo(umbriajournal.com) – by Avi News GUALDO TADINO – Percorrendo i 10 chilometri del percorso in un tempo di 34 minuti e 21 secondi, è stato Antonio Gravante dell’Atletica Potenza Picena il primo a tagliare il traguardo de ‘La sfacchinata’ che, domenica 22 giugno, si è disputata a Gualdo Tadino. A distanza di poco più di un minuto, sono quindi arrivati Giorgio Tiberi e Claudio Brunori, entrambi della Podistica Avis Fabriano, che hanno ottenuto, rispettivamente, un secondo e terzo posto. Prima delle donne, invece, con un tempo di 44 minuti e 9 secondi è stata Benedetta Cecchini dell’Atletica Fabriano. A salire sul podio femminile sono state anche Maria Cristina Draoli dell’Assisi runners e Maria Luisa Meniconi dell’Atletica Winner Foligno, rispettivamente seconda e terza all’arrivo. Con queste classifiche assolute si è conclusa la storica gara podistica organizzata dall’Atletica Taino che quest’anno ha festeggiato le 25 edizioni. La manifestazione, valida per Gran prix, Umbria tour e campionato regionale umbro Endas, ha avuto per la prima volta, come luogo di partenza, arrivo e premiazioni il centro acquisti Porta Nova, struttura aderente a Pac 2000A Conad. Ad accogliere i circa 250 corridori sono stati lo stesso direttore del Porta Nova Roberto Pasqui e la presidente dell’Atletica Taino Fabiola Donnini. È intervenuto alla manifestazione anche Roberto Morroni, assessore allo sport del Comune di Gualdo Tadino. “Il centro Porta Nova – ha ricordato l’assessore – è stato sempre sensibile a questo tipo di manifestazioni e, in questo caso, ha dato un contributo importante affinché l’evento si arricchisse non solo dal punto di vista della partecipazione ma anche del sostegno economico e strutturale”. “I tanti atleti convenuti e la tanta gente ad assistere – ha affermato Pasqui – dimostrano il successo dell’iniziativa. Siamo riusciti a legare l’aspetto commerciale a quello sportivo e a promuovere, allo stesso tempo, il nostro territorio. Per questo proseguiremo su questa linea anche il prossimo anno”. A fare un bilancio conclusivo dell’evento è stata quindi Fabiola Donnini. “Organizzazione perfetta – ha commentato –. Quest’anno il percorso è stato leggermente variato in un collinare misto asfalto e sterrato, con un finale leggermente a tirare, un po’ faticoso, ma sicuramente gradito a tutti”. “Un percorso in mezzo al verde – le ha fatto eco Morroni –, molto caratteristico e particolare che ha dato l’opportunità di scoprire le bellezze naturalistiche di Gualdo Tadino. Ormai siamo di fronte a una gara non più localistica ma che attira atleti da tutto il centro Italia”.

Prossimo appuntamento per l’atletica in Umbria sarà ora mercoledì 25 giugno, a Città di Castello, con la ‘Cross del Castello’, organizzata per il secondo anno consecutivo dal centro commerciale Castello Cross, anch’esso del circuito Pac 2000A Conad. La competizione su strada, inserita nel 23esimo Gran prix, prenderà il via alle 18.30 e si disputerà su un circuito ondulato ricavato tra il piazzale del centro commerciale e le strade dell’adiacente quartiere ecologico.

 

Nicola Torrini

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*