School Volley Bastia cerca rivincita e fuga

III giornata di ritorno del campionato nazionale femminile di Serie B2 girone F

School Volley Bastia cerca rivincita e fuga
2ª giornata, campionato italiano di pallavolo femminile Serie B2 girone F. Pala Giontella Bastia Umbra, 24.10.2015

School Volley Bastia cerca rivincita e fuga

La capolista School Volley Bastia ospita tra le mura amiche l’ottava forza del campionato, Team 80 Gabicce, l’unica insieme a Termoforgia Moviter Castelbellino ad avere avuto la meglio sulle ragazze del tandem Sperandio-Raspa, nel girone di andata.

Tosti e compagne cercheranno di approfittare dello scontro diretto tra Libertas Volley Forlì ed Edil Ceccacci Moie, e del delicato match tra New Font Mori Gubbio e Sacrata Civitanova, per provare ad allungare sulle diretti concorrenti, ma Gabicce ha bisogno di punti salvezza e, soprattutto, ha conseguito un buon trend fino ad ora nel 2016, oltre al giá citato precedente dalla parte delle marchigiane.

QUALCHE DATO SULLE DUE SQUADRE

– La School Volley Bastia è la prima forza del campionato, in coabitazione con Edil Ceccacci Moie a quota 37 punti, ma vanta una vittoria in più rispetto alle rivali anconitane (13 contro 12).
-Il Team 80 Gabicce Gradara PU conta 18 punti in classifica come l’Acli Stella Rimini, ma anche in questo caso è Gabicce ad occupare l’ottava posizione (nona Rimini) grazie ad una vittoria in più (7 a 6).

-La School Volley è reduce dalla vittoria esterna 0-3 proprio contro l’Acli Stella Rimini con i parziali di 19-25; 19-25; 19-25 ed, in generale, da una striscia positiva di 12 vittorie consecutive.
-Il Team 80 Gabicce viene, invece, dalla sconfitta maturata fuori casa contro Sacrata Civitanova per 3 set a 0 (25-20; 25-14; 25-17).

ULTERIORI STATISTICHE

-Set vinti: 41 per la School Volley (meglio solo Forlì con 42), mentre Gabicce è fermo a quota 22 (5ultimo posto nel girone F);
-Set persi: 18 School Volley, 33 Team 80 Gabicce;
-quoziente set: secondo posto per la squadra umbra con 2.2778 (dietro a Moie AN), 0.6667 per le ospiti marchigiane;

-punti fatti: 1358 i punti messi a segno dalla School Volley Bastia (prima Forlì con 1 solo punto in più), mentre “solo” 1145 sono i punti realizzati da Gabicce (peggio solo Torre Volley AP, Termoforgia Castel Bellino e Visus Cervia);
-punti subiti: statistica non particolarmente positiva per Bastia (8° posto con 1204 pt. al passivo), 1243 i punti subiti dalle ospiti (al 10° posto di questa speciale classifica);
-quoziente punti: 1.1279 contro 0.9212.

PRECEDENTI

-Il match di andata si è concluso sul punteggio di 3-2 per Team 80 Gabicce Gradara PU (22-25; 25-19; 21-25; 25-20; 15-9).

CURIOSITA’ su TEAM 80 GABICCE

-La compagine marchigiana, quando ha vinto, una sola volta ha concluso l’incontro sul punteggio di 3-0 (ai danni di Lucky Wind Trevi), mentre, in caso di sconfitta, ha sempre subito un passivo di 3-0, eccezion fatta per l’incontro di Gubbio del 7 Novembre, terminato sul 3-1;
-Le ospiti arrivano al Pala Giontella con 18 punti all’attivo, ma ben 8 di questi sono stati ottenuti dal Team 80 Gabicce nel 2016;
-Gabicce è di sicuro una delle squadre con età media più bassa di tutto il campionato (18.8 anni). La più “anziana” risulta la palleggiatrice Elena Franchi, classe ’92, dopo di lei le ragazze nate nel 1995 sono le più esperte del gruppo!

MAGLIE

-La School Volley Bastia indosserà la classica casacca bianca (di giallo, invece, vestirà il libero, Luisa Rocchi #1);
-La maglia delle ospiti di Gabicce è invece blu, con numeri verdi; e proprio verde chiaro è anche la maglia del libero (Calisti, #1).

ARBITRI

-Saranno i sig. Francesca Righi e Tommaso Piccininni a dirigere l’incontro; nessuno dei due ha già arbitrato in questa stagione nè l’una, nè l’altra compagine.

DA TENERE D’OCCHIO!

-Per la School Volley Bastia chi, se non il capitano Silvia Tosti (#10), sarà chiamata a risolvere le sorti del match, incanalando l’incontro in acque sicure?
-Giocatrice più pericolosa per Gabicce è sicuramente la schiacciatrice, classe ’96, Eleonora Sopranzetti (#3), assistita da un’altra ventenne da tenere d’occhio: Gaia Concetti, opposto #5.

SORPRESA?!

-Attenzione per la School Volley Bastia anche alla numero 13, Lucrezia Ceccarelli: nonostante la giovane età è stata chiamata all’opera da coach Sperandio in più di un’occasione, soprattutto nei momenti finali e maggiormente delicati del set; la Ceccarelli (in foto) si è inoltre distinta in settimana nell’amichevole contro Ponte Valleceppi dimostrando di essere pronta ed in gran forma.

School Volley Bastia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*