Scherma Foligno, bene le ragazze ai campionati italiani

Scherma @foto safatletica.it
Scherma
Scherma

FOLIGNO – Sicilia felix per il Club Scherma Foligno. Gli atleti allenati dal maestro Pietro Gnisci hanno trovato al PalaVolcan di Acireale (Catania) il terreno ideale per dare il meglio. Ai Campionati Italiani Assoluti “CartaSì” che si sono conclusi l’altro giorno, la squadra femminile di spada ha mantenuto la categoria A1 vincendo i play out. Stella Bacoccoli, Chiara Micheli, Agnese Monarca e Rachele Montecucco non sono riuscite a evitare gli spareggi per la retrocessione, ma negli assalti per rimanere aggrappate alla A1 hanno messo in fila tutti e hanno strappato l’unico biglietto valido per conservare un posto al sole nella categoria principale: con due identici 45-38, le ragazze di Foligno hanno prima regolato il Cus Pavia e poi hanno battuto il circolo padrone di casa. Nella gara individuale, Chiara Micheli ha perso per entrare nel tabellone delle prime otto (vittoria con la sannita Finizio per 15-9 e sconfitta con la torinese Clerici per 15-12), mentre Agnese Monarca ha perso per entrare nelle prime 16 contro la romana Boscarelli (15-9) che poi è andata a vincere il titolo tricolore.

Santarelli Lo spadista folignate ha vinto il titolo italiano a squadre con le Fiamme Oro, che hanno avuto la meglio sull’Aeronautica Militare in un combattutissimo match chiuso soltanto nel minuto supplementare dell’ultimo parziale per 41-40. Nell’individuale, invece, l’atleta cresciuto nel circolo della sua città ha dovuto cedere il passo nei 32 al titolato Paolo Pizzo (15-11) che ha poi vinto la medaglia d’oro.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*