SANTA MARIA DEGLI ANGELI,VELOCLUB CELEBRA MEMORIAL CASARTELLI

velolcubfoto con bici(umbriajournal.com) SANTA MARIA DEGLI ANGELI – Nemmeno l’ostico “Ghisallo”, inserito nel “Memorial Casartelli”, è riuscito a frenare l’impeto agonistico degli atleti del Veloclub Santa Maria degli Angeli che hanno onorato questa manifestazione con una lusinghiera prestazione. Guidati dal presidente Gaetano Castellani i 18 ciclisti angelani tra gli oltre 1500 partecipanti sono riusciti ad animare l’ormai storico avvenimento legato al nome di Casartelli, il ciclista rimasto vittima di una tragica caduta al Tour di qualche anno fa. Un percorso impegnativo lungo le strade del comasco con la salita storica del Ghisallo dove è posto il museo del ciclismo voluto da Fiorenzo Magni e meta di appassionati di ciclismo da tutto il mondo. Al Memorial Casartelli era presente anche Luca Panichi, ovviamente per cimentarsi della scalata del Ghisallo da aggiungere al suo palmares delle salite storiche del Giro d’Italia.

 

Al ritorno gli atleti del Veloclub hanno brindato nelle coppe conquistate attorniati da numerosi tifosi riunitisi nella sede della Locanda del Frate a S.Maria degli Angeli per festeggiare le prestazioni ottenute nelle varie categorie di gara. E’ stata anche l’occasione per fare il punto della situazione organizzativa del prossimo Ciclopellegrinaggio: Terontola-Assisi: Gino Bartali, Postino per la Pace in programma domenica 8 settembre. Il Veloclub, insieme con il GS Faiv Valdichiana e la Fondazione Gino Bartali è uno degli organizzatori e punto di riferimento in Umbria dell’ormai storico evento legato quest’anno ai Mondiali di ciclismo di Toscana.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*