Sakura Judo Ponte San Giovanni ai Campionati Mondiali Veterani

Sakura Judo Ponte San Giovanni ai Campionati Mondiali Veterani
sakura judo

Sakura Judo Ponte San Giovanni ai  Campionati Mondiali Veterani

E’ stata una trasferta che sicuramente offrirà tantissimi spunti di crescita, quella effettuata dalla delegazione del Sakura Judo Ponte San Giovanni, che è rientrata in questo fine settimana da Amsterdam. Una trasferta che ha visto impegnati i judoka di Ponte San Giovanni sotto vari punti di vista, come ci racconta il presidente della società ponteggiana Gaspare Mazzeo: “La trasferta di Amesterdam – commenta – era finalizzata prevalentemente alla partecipazione ai Campionati del Mondo Veterani di due nostri atleti, Daniele Calzoni e Gianni Mastriforti, che rappresentavano l’Italia nelle categorie M1 (30-35 anni) fino a 73 kg e M2 (36-40 anni) fino a 90 kg.

Competizione questa che ci ha riservato qualche bella soddisfazione, in particolare con Daniele che ha chiuso al nono posto, con due match vinti, con un francese ed un tedesco  e due persi, di cui uno con il futuro vicecampione del mondo (al quale è stato l’unico a strappare punti oltre al russo che l’ha poi battuto in finale) con il rammarico dell’ultimo incontro che se gestito meglio avrebbe permesso al nostro atleta di sognare una finale per la medaglia di bronzo. Peccato invece per Gianni che bloccato da un tabellone proibitivo vedeva chiuso il proprio cammino da un errore tattico che ha poi compromesso la gara”.

 Ma la trasferta di Amsterdam non è stata solo finalizzata alla competizione, ma anche alla crescita tecnica…

 

“Avevamo in programma uno stage con un fortissimo atleta di judo di origini iraniane Amir Sheikhhosseini, che in questa stagione è stato titolare nella Bundesliga (serie A del judo tedesco), e con il Team Agua, una delle migliori palestre di grappling di Amsterdam, con loro ci siamo confrontati e abbiamo ampliato le nostre vedute sulla lotta a terra e su alcuni lavori tattici e tecnici, il tutto poi condito anche da alcune lotte di allenamento, il tutto per progredire noi e riportare poi ai nostri ragazzi le novità e farli crescere”.

Ora il futuro cosa prevede?

“Noi non ci fermiamo mai, o almeno ci proviamo, questo fine settimana una nostra delegazione partirà per Tubingen per partecipare ad uno stage tecnico di alto livello , che oramai da anni è una nostra tappa fissa, e per poi continuare ad intraprendere l’attività agonistica con i più giovani che sono il vero cardine del nostro futuro”.

Tutti i partecipanti alla trasferta: Gaspare Mazzeo, Daniele Calzoni, Gianni Mastriforti, Antonio Liotta, Michele Baldassari, Filippo Capoccia.

Sakura Judo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*