Unipegaso

Rugby Umbria, 12 premiazioni e riunione annuale con le società

Il Comitato regionale ha sottolineato l’aumento dei tesserati ai campionati e ha illustrato le attività in corso

Premiazione Cus Perugia Rugby

Rugby Umbria, 12 premiazioni e riunione annuale con le società

PERUGIA – Dodici premiazioni e riunione annuale con le società per il Comitato regionale umbro della Federazione italiana rugby (Fir). Il presidente Egiziano Polenzani, giovedì pomeriggio presso la sala convegni del Coni di Perugia, ha tracciato il bilancio di fine stagione. “Il numero dei tesserati agonistici è aumentato – ha detto – e con questo nuovo consiglio, eletto solo da qualche mese, stiamo lavorando su vari fronti”. Il Comitato si sta impegnando per offrire un maggior supporto tecnico alle società ed identificare la figura del tecnico di formazione (per sopperire alla mancanza dei centri di formazione voluti dalla Fir). Allo stesso tempo sta lavorando per incrementare l’attività femminile, per porre le basi per il progetto Seven (la cui disciplina è inserita nelle Olimpiadi) e per l’attività nelle scuole.

Subito dopo hanno preso la parola i vari consiglieri, impegnati in vari aspetti dell’attività del Comitato. Stefano Cardinali ha comunicato che dal prossimo anno scolastico sarà organizzato un vero e proprio campionato scolastico indirizzato alle categorie under 8-10-12. Concetto ripreso anche da Roberto Menicocci che ha rimarcato il buon riscontro che l’attività di rugby ha nelle scuole. Andrea Frondizi, invece, ha fatto il punto sul Seven (rugby a 7). Nella regione, da febbraio a giugno, sono stati fatti 16 incontri di allenamento che hanno coinvolto 12 società umbre. L’attività del Seven sarà incrementata nei prossimi mesi, soprattutto nei periodi morti dei campionati a 15. Sergio Speziali, infine, ha sottolineato l’aumento degli iscritti nei settori under 18-16-12 mentre l’under 14 è rimasta stabile. Prima di passare alle premiazioni il presidente Polenzani ha rimarcato che la regione Umbria, pur essendo piccola, ha riportato buoni risultati – a partire dalla promozione del Cus Perugia in serie A – anche a livello individuale con alcuni atleti di interesse nazionale.

Ecco l’elenco dei premiati:

Cus Perugia Rugby, vittoria campionato serie B e promozione in serie A;

Città di Castello Rugby, vittoria campionato serie C2 e promozione serie C1;

Umbria Rugby Ragazze, terze classificate finale nazione rugby Seven;

Rugby Perugia Junior, maggiore attività Minirugby;

Sparvieri Rugby, premio fair play;

Marco Fazi/Unione Orvietana Rugby, migliore adesione al progetto scuola;

Federica Cipolla, atleta Nazionale Italiana Seven;

Eleonora Ricci, atleta selezionata interesse Nazionale;

Antonio Vizioli, atleta selezionato interesse Nazionale Seven;

Alessandro Speziali, miglior allenatore umbro stagione sportiva 2016/2017;

Giuseppe Ruta, fondatore gruppo Arbitri umbro;

Enzo Iavarone, promozione giudice di linea nazionale.

 

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*