Rugby serie A, Barton Cus Perugia inserita nel girone 4

Il campionato prenderà il via il prossimo primo ottobre e sarà valido per l'assegnazione del titolo di Campione d'Italia di serie A

Barton Cus Perugia ancora nel campionato di rugby serie A

Rugby serie A, Barton Cus Perugia inserita nel girone 4

PERUGIA – Il Consiglio Federale della Federazione Italiana Rugby, riunito ieri (venerdì 21 luglio) a Bologna, ha deliberato la composizione e la formula dei Campionati Nazionali di Eccellenza, serie A, A femminile, B e C per la stagione sportiva 2017/18. La Barton Cus Perugia, neo promossa in serie A, militerà nel girone 4 (l’ultimo). Le sue avversarie saranno il Gran Sasso, L’Aquila, la Primavera, il Prato Sesto ed il Benevento.

Alessio Fioroni, presidente della società biancorossa, commenta così la notizia: “Non è una gran sorpresa, è il girone che ci aspettavamo secondo i nostri calcoli. Difficile, duro, squadre ostiche, quasi tutte già incrociate nelle precedenti stagioni. Si sta lavorando all’allestimento della squadra, che rimarrà di base quella che ha ottenuto con grande merito la promozione in A. Pochi innesti, under 25, tutti studenti universitari, come prevede la nostra filosofia”.

IL CAMPIONATO – Il campionato prenderà il via il prossimo primo ottobre e sarà valido per l’assegnazione del titolo di Campione d’Italia di serie A. Garantirà due promozioni nel Campionato italiano d’Eccellenza 2018/19 e nessuna retrocessione nella serie B 2018/19. Sono state confermate le ventiquattro squadre al via e la formula, come nelle passate stagioni, si articolerà in due fasi. La prima prevede la suddivisione delle partecipanti in quattro gironi da sei squadre ciascuno, con formula all’italiana con partite di andata e ritorno tra le componenti di ciascuno dei gironi sottostanti. Al termine della prima fase, le prime tre classificate di ciascun girone parteciperanno a due ulteriori gironi (Pool Promozione) da sei squadre ciascuno, con gare di andata e ritorno e qualificazione alla semifinali per la prima e la seconda classificata di ciascun girone secondo il seguente schema: Pool Promozione 1: 1°, 2° e 3° classificata dei gironi 1 e 4 della prima fase; Pool Promozione 2: 1°, 2° e 3° classificata dei gironi 2 e 3 della prima fase.  Le semifinali avranno luogo, con gare di andata e ritorno (6 e 13 maggio 2018), secondo il seguente schema: 2° classificata Pool Promozione 2 contro 1° classificata Pool Promozione 1, 2° classificata Pool Promozione 1 contro 1° classificata Pool Promozione 2. Le vincenti del doppio turno di semifinale saranno automaticamente promosse in Eccellenza e si affronteranno, in gara unica in campo neutro, nella finale del 27 maggio in gara unica in campo neutro per il titolo di Campione d’Italia di Serie A 2017/2018. Le restanti tre classificate di ciascun girone della prima fase parteciperanno a due ulteriori gironi (Pool II fase) da sei squadre ciascuno, con gare di andata e ritorno, secondo il seguente schema: Pool II fase 3: 4°, 5° e 6° classificata dei gironi 1 e 4 della prima fase; Pool II fase 4: 4°, 5° e 6° classificata dei gironi 2 e 3 della prima fase.

 

DONNE ETRUSCHE – Anche le Donne Etrusche, squadra femminile formata dalla franchigia tra Rugby Perugia e Cortona, torneranno in campo. Lo faranno nel girone 2 del campionato nazionale di rugby di serie A femminile. Affronteranno il Cus Ferrata, Bologna, Cus Pisa, Bisenzio, Montevirginio, Frascati, Belve Neroverdi, Torre del Greco, Napoli.

Il massimo campionato femminile, al via il prossimo primo ottobre, si allarga per la prima volta a venti squadre partecipanti, suddivise in due gironi da dieci su base territoriale, con girone all’italiana con partite di andata e ritorno tra le componenti di ciascun girone. Le prime due classificate di ciascun girone accederanno direttamente al turno di semifinale del 27 maggio, mentre seconda e terza classificata di ciascun girone prenderano parte il 20 maggio ad un turno di barrage di sola andata: 2° classificata girone 2 contro 3° classificata girone 1 (Barrage A); 2° classificata girone 1 contro 3° classificata girone 2 (Barrage B). Il turno di semifinale (in programma il 27 maggio) si disputerà secondo il seguente schema, con gare di sola andata, e qualificherà le due formazioni vincitrici alla Finale che nel weekend del 2/3 giugno assegnerà il titolo di Campione d’Italia di Serie A Femminile. Semifinale 27 maggio: 1° classificata girone 1 contro vincente Barrage B; 1° classificata girone 2 contro vincente Barrage A.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*