Rugby serie B, la Barton Cus Perugia ko contro Prato Sesto

touche Perugia Pratodi Luana Pioppi (UJ.com3.0) PERUGIA – La Barton Cus Perugia incassa la sua seconda sconfitta in serie B, vincono le squadre di serie C, Under 20 ed Under 16. Sono questi i risultati conquistati dalle squadre del Rugby Perugia impegnate in questa domenica nei rispettivi campionati.

 

SERIE B

Barton Cus Perugia – Prato Sesto 10-16

Barton Cus Perugia: Samuele, Magi, Speziali (Sportolari), Biconne, Franzoni, Gioè, Corbucci, Biagini, Fagnani, Rossetti (Bresciani), Renetti (Giorgetti), Nicolli, Gatti (Russo), Zorzetto (Tagliavento), Di Vito. A disp.: Palazzetti, Milizia. All.: Tagliavento.

Prato Sesto: Mancini, Brogi, Nannini A., Natali, Wakarua, Toccafondi, Otano, Mantelli, Caolli, Orsini (Mango), Calamai, Stefani, Sanesi (Russo), Nannini F. (Meoni). A disp.: Bianchini, Girasole, Ballerini, Di Gaetano. All.: Wakarua.

Punti Perugia – Meta. 12’pt Samuele. Trasformazione: 12’pt Samuele. Calcio piazzato: 19’pt Samuele.

Punti Prato Sesto – Meta: 4’st Nannini F. Trasformazione: 4’st Wakarua. Calci piazzati: 3 Wakarua (25’pt, 40’pt e 2’st).

Arbitro: Salierno di Napoli.

PERUGIA – La Barton Cus Perugia conquista solo un punto contro il Prato Sesto. È terminato con il punteggio di 16-10 il big match della 18esima giornata del campionato nazionale di rugby maschile di serie B, girone B, disputato ieri pomeriggio a Pian di Massiano. Una sconfitta – la seconda della stagione – pesante ma non compromettente. La Barton è sempre prima in classifica anche se a soli tre punti dal Pesaro, che ieri ha vinto a Livorno, e cinque dalla terza, Prato Sesto. A questo punto l’accesso ai playoff promozione – dove vanno le prime due del girone – è diventato solo un po’ più complicato. Restano ancora quattro partite da giocare e Perugia deve ancora affrontare la seconda della classe, il Pesaro.

Per quanto concerne la partita di ieri la Barton era partita bene riuscendo a realizzare 10 punti nei primi 19′ di gioco e chiudendo il parziale in vantaggio per 10-6. Nella ripresa i ragazzi di Wakarua, complice qualche imprecisione biancorossa che ha perso stabilità difensiva, hanno preso in mano la partita creando disordine nelle fonti di gioco, tenendo il pallone lontano dalla mischia e puntando molto sui calci piazzati, dove il neozelandese, naturalizzato italiano, è un vero e proprio cecchino, anche se a Perugia qualche errore lo ha commesso. Alla fine il quindici biancorosso ha tentato il tutto per tutto. È andato all’attacco ma non è riuscito a concretizzare e a ribaltare il punteggio che nel frattempo si era portato sul 10-16. A fine partita qualche amarezza di troppo si è vista ma va dato atto a Rima Wakarua, coach e giocatore, che è stato bravo a dettare i tempi facendo respirare la squadra quando era in affanno. C’è anche da dire che il Perugia ha avuto qualche difficoltà ad adeguarsi all’arbitraggio, non sempre molto chiaro.

“Non abbiamo trovato la chiave per interpretare la partita e prendere le giuste contromisure”, commenta a fine partita il direttore sportivo del Rugby Perugia, Sergio Speziali.

“Eravamo partiti bene – dichiara anche il biancorosso Mauro Nicolli – ma poi abbiamo commesso qualche errore che ha permesso ai nostri avversari di venire fuori. Perdere questa partita non ha compromesso nulla ma di certo dobbiamo restare molto concentrati e cercare di non perdere altre partite”.

Domenica prossima la Barton Cus Perugia giocherà in trasferta contro il fanalino di coda Reno Bologna. Una partita che va vinta, ad ogni costo, per preservare la prima piazza in vista dell’altro big match, in programma domenica 28 aprile, tra i biancorossi e il Pesaro.

Risultati 18esima giornata: Union Rugby Tirreno – Firenze Rugby Club 30 – 9 (5-0); Livorno Rugby – Pesaro Rugby 16 – 22 (1-4); Rugby Viterbo – Piacenza Rugby 21 – 15 (4-1); Barton Cus Perugia Rugby – Unione Rugby Prato Sesto 10 – 16 (1-4); Vasari Rugby Arezzo – Rugby Noceto 18 – 17 (4-1); Reno Rugby Bologna – Rugby Club Emergenti Cecina 33 – 20 (5-0)

Classifica: Barton Cus Perugia (71 punti); Pesaro (68); Prato Sesto (66); Noceto (55); Piacenza (49); Livorno (42); Union Tirreno (33); Cecina e Viterbo (30); Firenze Rugby e Arezzo (24); Reno Bologna (18).

 

SERIE C

Moscosi – Barton Rugby Perugia 0-46

Barton: Nunzi, Cavedon, Volpa, Marcacci, Mezzetti, Biondo, Nasoni, Thijssen, Marucchini, Bolli, Fiorucci, Canneori, Spitaleri, Sampalmieri, Mattioli. In panchina entrati: Fantini, Cavalletti, Viscardi, Manciati, Bellezza, Ragna, Marionni. All.: Speziali.

Punti – Mete: 3 Marcacci, Marucchini, Biondo, Mezzetti, Thijssen, Volpa. Trasformazioni: 3 Biondo, Marcacci.

PERUGIA – La Barton Rugby Perugia espugna il campo del Moscosi per 46-0 e chiude il campionato nazionale di rugby maschile di serie C, girone Umbria e Marche, al quarto posto con 36 punti, dietro, rispettivamente, a Gubbio, Foligno ed Amatori.

“Siamo soddisfatti di questo risultato – commenta coach Alessandro Speziali – perché la nostra squadra è giovane. Abbiamo fatto giocare, dall’inizio del campionato ad oggi, 43 persone diverse tra cui 10 tra nati nel 1994/93. Siamo la squadra più giovane del girone ed abbiamo un po’ pagato l’esperienza che hanno le squadre abituate a fare la serie C. Ma continueremo gli allenamenti fino al 31 maggio per partire bene la stagione prossima, quando cercheremo di vincere il girone. Abbiamo cominciato un progetto che contiamo che ci darà risultati importanti in un paio di anni”.

 

UNDER 20

Barton Cus Perugia – Città di Castello 44-28

Barton Cus Perugia: Martic, Angelini Rota, G. Bellezza, E. Bellezza, Zuccaccia, Iandiorio, Morabito, Sonini, Margara, Tyssen, Milizia, Mattioni, Tesorini, Alunni Cardinali, Casuso. In panchina entrati: Marioli, Bragetta, Clemente. A disp.: Lisetti, Rutigliano, Anglano. All.: Fastellini.

Città di Castello: Bettucci, Panicucci, Rossi, Zanchi, N. Barhoumi, Notarianni, Moretti, Mazzoni, Rosmini, A. Barhoumi, Giovagnoli, Tacchino, Mariotti, Granci, Loschi. All.: Cucchiarini.

Punti Perugia – Mete: E. Bellezza, Iandiorio, Zuccaccia, Milizia, Morabito. Trasformazioni: 4 Milizia. Calci piazzati: 3 Milizia. Trasformazione: Tesorini.

Punti Città di Castello – Mete: 3 Moretti, Rossi. Trasformazioni: 4 Zanchi.

PERUGIA – Finisce il campionato anche per la Barton Cus Perugia Under 20 che domenica prossima non dovrà affrontare i pari età del Guardia Martana perché si sono ritirati. La formazione di Fabrizio Fastellini chiude la sua stagione nella parte alta della classifica.

 

UNDER 16

Parma – Barton Rugby Perugia 10-26

Barton Rugby Perugia: Vizioli, Bigarini, S. Paoletti, Sartore, Pugliese (Barbalata), Betti, F. Paoletti, Capitini, Bellezza, Zualdi, Napoli (Bononi), Pittola, Bello, Khajari, Cecchetti. All.: Baldinelli e Foca.

Punti Perugia – Mete: 2 Sartore, 2 Vizioli. Trasformazioni: 2 Khajari.

 

PARMA – Il campionato della Barton Rugby Perugia Under 16 si conclude con una splendida vittoria conquistata a Parma per 26-10. Un risultato che lascia i biancorossi nella parte centrale della classifica ma che gli permette di chiudere positivamente questa esperienza nel girone nazionale Elite, raggruppamento centro Italia.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*