Rugby serie A, strepitosa vittoria della Barton Cus Perugia

Barton Cus Perugia
Barton Cus Perugia

PERUGIA – Strepitosa vittoria della Barton Cus Perugia che domenica pomeriggio supera la blasonata Toscana Aeroporti I Medicei per 29-26 e si aggiudica la quarta giornata del campionato nazionale di rugby maschile di serie A, girone 4. Un successo che poteva essere più marcato se gli avversari non fossero riusciti a realizzare una meta allo scadere del tempo. Ma quello che importa è che la Barton ha dimostrato tutto il suo valore riscattando la sconfitta di misura, incassata domenica scorsa a casa del Cus Roma (era finita per 29-28, ndr).

«È stata una bellissima partita – commenta il vice presidente del Cus Rugby Perugia, Roberto Cirimbilli – perché i ragazzi erano molto motivati di incontrare una realtà forte come ci era stata dipinta quella de I Medicei. Avevamo anche difficoltà perché avevamo giocatori fuori per infortunio ma chi è stato chiamato è stato all’altezza e ha fatto il suo dovere nel suo ruolo. Soprattutto va sottolineato che in questa domenica i ragazzi hanno rispettato la disciplina. Abbiamo fatto dei falli che ci hanno fato punizioni ma non sono mai stati ripetuti e di antigioco. Riuscire a giocare una partita con tutti i giocatori in campo vuol dire tanto a questi livelli. Ringrazio tantissimo i ragazzi, che sono stati bravissimi e ne sono orgoglioso».

«È stata una partita durissima – dichiara anche coach Alessandro Speziali – però oggi c’era qualche cosa in più, non so a che cosa era dovuto. È stata una settimana estremamente positiva. Abbiamo lavorato benissimo in settimana, i ragazzi erano concentratissimi e contro I Medicei hanno fatto vedere quello di cui possono essere capaci e quello che possono fare in questo torneo. Tutte le squadre oggi hanno preso punti, anche chi ha perso. Questo significa che il girone è molto equilibrato. Ora siamo quarti e domenica ci giochiamo il terzo posto a Roma contro la Primavera per l’ultima giornata del girone di andata. Quello di ritorno sarà tutta un’altra storia e vedremo».

«Questa vittoria è la dimostrazione che quello che conta è il gruppo – aggiunge infine il presidente Alessio Fioroni – e noi quest’anno possiamo dire di averlo all’altezza del suo nome. Sono molto contento ed orgoglioso per la prova generale dei ragazzi, nessuno escluso. I Medicei si sono presentati qui molto probabilmente con l’idea di riportare a casa il bottino pieno e noi abbiamo risposto nel migliore dei modi: Perugia vince e meritatamente. È un ottimo segnale per il futuro».

Con questo successo la Barton sale al quarto posto con 9 punti posizionandosi dietro la Primavera (10) e davanti al Gran Sasso (7) e Cus Roma (5). Domenica prossima i biancorossi saranno a Roma per affrontare la Primavera.

Gli altri risultati: Cus Roma – Primavera 18-24, Gran Sasso – Unione Capitolina 18-19.

Classifica: Unione Capitolina 18 punti, I Medicei 11, Primavera 10, Barton Cus Perugia 9, Gran Sasso 7, Cus Roma 5.

 

Barton Cus Perugia – Toscana Aeroporti I Medicei 29-26 (dpt 19-14)

Barton: Magi, Masilla (23’st Battistacci), Crotti, Giorgini, Vizioli (42’st Morabito), Ciaurro, Sportolari (35’st Corbucci), Ferraris, Bettucci, Bellezza, Gatti (23’st Spitaleri), Renetti, Biondi (20’st Bellettato), Fagnani (40’st Alunni Cardinali), Di Vito (40’st Macchioni). A disp.: Lamanna. All.: Speziali.

I Medicei: Palmisano, Reale, Biancanello, D’Andrea (20’st Ghini), Morsellino, Cartier, Billot, Ippolito, Meyer, Basha (30’st Savia), Civetta, Soldi (30’st Cemicetti), Venditti (10’st Casini), Fanelli (10’st Chiostrini). Datola. All.: Presutti.

Marcatori – Pt: 7’cp Ciaurro (3-0), 15’ct Ciaurro (6-0), 17′ m Datola tr Cartier (6-7), 21’m Ciaurro tr Ciaurro (16-7), 27’cp Ciaurro (16-7), 36′ m mischia tr Cartier (16-14), 40’cp Ciaurro (19-14). St: 10’cp Ciaurro (22-14), 21’m Reale (22-19), 37′ m Vizioli tr Ciaurro (29-19), 40′ m Civetta tr Cartier (29-29)

Arbitro: Meconi

Ammoniti: 17’st Billot (Me), 25’st Ippolito (Me).

Man of the match: Renetti (Barton Cus Perugia).

Punti: 4-2

(Luana Pioppi)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*