Rugby serie A, la Barton Cus Perugia supera il Cus Roma

Il presidente Fioroni: “Bene la vittoria ma c'è ancora molto da lavorare”

Barton Cus Perugia_Cus Roma (foto Silvio Bevagna)
Barton Cus Perugia_Cus Roma (foto Silvio Bevagna)

PERUGIA – Buona la prima. La Barton Cus Perugia batte il Cus Roma per 27-26 e vince la partita valida per la prima giornata dei playout del campionato nazionale di rugby maschile di serie A, disputata sul campo casalingo di Pian di Massiano. A regalare questo successo ai biancorossi è stato Luca Ciaurro che ha calciato un drop allo scadere del tempo. Fino a qualche secondo prima, infatti, Giovanni Magi e compagni erano sotto di due punti.

“L’unica cosa positiva di questa giornata è stata la vittoria”, ha detto il presidente Alessio Fioroni al termine dell’incontro. “La partita – ha proseguito – è stata giocata, a mio avviso, male. Perugia si è visto nei primi venti minuti poi, come spesso è successo negli ultimi tempi, la squadra è sparita ed è venuto fuori il Cus Roma, che ha giocato più sui nostri errori che sulle proprie chance. Non sono certo contento. E questo al di là del risultato, che è l’unica nota positiva. Credo che per la salvezza ci voglia molto di più. Dobbiamo lavorare molto meglio. Dobbiamo recuperare la concentrazione necessaria per affrontare questa seconda parte del campionato. Oggi è stata posta una pietra importante per la salvezza. Sono punti molto utili ma non è giocando così che possiamo sentirci sicuri per il proseguo del campionato. C’è ancora molto da lavorare e bisogna correre subito ai ripari. Oggi, – ha sottolineato infine Fioroni – per fortuna, quella che poteva trasformarsi in una giornata nera è girata a nostro favore ma i segnali che sono emersi dalla partita e dal campo non sono a mio avviso confortanti. Lavoriamoci sopra”.

Coach Alessandro Speziali a fine match ha dichiarato: “È stata la partita dura che ci aspettavamo. Cus Roma si è rivelato avversario ostico. Nella prima fase del campionato a Roma avevamo perso per un punto e pareggiato a Perugia. Oggi abbiamo vinto di un punto. Questo significa che sarà comunque un girone dei playout molto equilibrato. I ragazzi sono stati bravi a non mollare fino alla fine ma abbiamo ancora molto da fare. Dobbiamo preparare la partita contro Prato e domenica prossima sarà importante confermare quanto visto oggi”.

La Barton Cus Perugia tornerà in campo domenica prossima in casa del Prato Sesto, uscito sconfitto dalla partita contro Milano.

Gli altri risultati: Milano – Prato Sesto 25-12, Primavera – Cus Genova 9-0.

Classifica: Milano, Primavera e Barton Cus Perugia (4 punti); Cus Roma (1), Cus Genova e Prato Sesto (0).

 

Barton Cus Perugia – Cus Roma 27-26 (dpt 14-10)

Barton Cus Perugia: Magi, Battistacci (25’st Gioè), Masilla, Crotti, Vizioli, Ciaurro, Sportolari (30’st Andrea Speziali), Ferraris, Lamanna Miranda, Franzoni (25’st Bellezza), Di Cicco, Renetti (13’st Bettucci), Bellettato (9’st Bettucci), Fagnani, Di Vito. A disp.: Alunni Cardinali, Tesorini, Spitaleri. All.: Alessandro Speziali.

Cus Roma: Cogliati, Martelli (30’pt Gargiullo), Soares, Salvemme, Merendino, Bonavolontà, Salsano, Pettinelli, Nardone V., Nardone I., Gabardi, Zamboni, Montagna, Veraldi (22’st Venturoli), Serafino. A disp.: Barbato, Lavini, Parisi, Borsetti, D’Annunzio. All.: Cococcetta.

Marcatori – Pt: 8′ m Ciaurro tr Ciaurro (7-0), 13′ m Masilla tr Ciaurro (14-0), 27′ cp Cogliati (14-3), 37′ m tecnica tr Cogliati (14-10). St: 12′ m Gabardi (14-15), 20′ m Gabardi (14-20), 32′ m tecnica tr Ciaurro (21-20), 36′ cp Salvemme (21-23), 38′ cp Ciaurro (24-23), 39′ cp Cogliati (24-26), 40′ drop Ciaurro (27-26).

Arbitro: Passacantando

Ammoniti: 39′ pt giallo Di Cicco (Pg), 30’st giallo Bonavolontà, 39’st giallo Lamanna Miranda.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*