Rugby serie A, la Barton Cus Perugia riporta un punto da Prato

Barton Cus Perugia (foto Andrea Adriani) in campo domenica
Barton Cus Perugia (foto Andrea Adriani)

PRATO – La Barton Cus Perugia perde 14-7 e riporta da Prato Sesto un solo punto. Un risultato che non rende giustizia ai biancorossi di coach Alessandro Speziali che fino all’ultimo secondo hanno cercato di recuperare il risultato e la partita, valida per la seconda giornata del girone retrocessione del campionato nazionale di rugby maschile di serie A.

Nel primo tempo la Barton ha sofferto ma sfoderato una difesa bella e compatta contro i padroni di casa che sono partiti subito in quinta, anche grazie alla prestazione del loro pilone argentino Escalante. I biancorossi, inoltre, hanno dovuto anche giocare per 10′ in 14 in quanto l’uruguaiano Franco Lamanna Miranda ha avuto un cartellino giallo. Nella ripresa la musica è cambiata. Perugia, nonostante il campo pesante, ha cominciato a giocare anche in attacco riuscendo ad andare in meta al 33′ con Gioè, trasformata poi da Crotti. Negli ultimi minuti c’è stato un grande “tour de force” della mischia. I biancorossi hanno tentato vari azioni di meta ma il Prato è stato bravo a frapporsi in un’azione decisiva improntata dalla Barton allo scadere del tempo. Nonostante la sconfitta Giovanni Magi e compagni sono usciti a testa alta dal campo.

Al termine dell’incontro il vice presidente Roberto Cirimbilli ha dichiarato: «Lo spirito di sacrificio c’è stato. Si è vista la voglia di arrivare al pareggio. È stata una partita dove il Perugia non ha mai perso lucidità e dove, soprattutto nel secondo tempo, i biancorossi hanno lottato molto bene. Per quanto mi riguarda faccio i complimenti a tutti i ragazzi perché hanno giocato fino all’ultimo con l’idea fissa di recuperare la partita ed il pareggio sarebbe stato oggettivamente meritato, mai come questa volta».

La Barton Cus Perugia, seconda in classifica con 5 punti, tornerà in campo domenica 21 febbraio ed ospiterà l’attuale capolista Primavera.

Classifica: Primavera (8 punti); Barton Cus Perugia (5); Milano, Cus Genova e Prato Sesto (4); Cus Roma (1).

Prato Sesto – Barton Cus Perugia 14-7

Noviro T. (28’st Noviro L.), Manetti, Bartali, Natali, Randelli, Lunardi, Della Ratta, Escalante, Martelli (6’st Ciolli), Boscolo, Parri, Gianassi (6’st Calamai), Sonzogni (13’st Ruotolo), D’Apice, Nannini (11’st Wachsmann). A disp: Marzucchi, Turchi, Spinelli. All.: Otano.

Barton Cus Perugia: Magi, Masilla, Crotti, Giorgini, Vizioli (15’st Speziali An.), Ciaurro (4’st Gioè), Sportolari, Ferraris, Lamanna Miranda, Franzoni (22’st Lamanna), Di Cicco, Renetti (3′ Bettucci), Biondi (22’st Bellettato), Fagnani, Di Vito. A disp.: Alunni Cardinali, Spitaleri. All.: Speziali Al, Masone, Arena.

Marcatori – Pt: 23′ m D’Apice tr Lunardi (7-0), 37′ m tecnica Prato tr Lunardi (14-0). St: 33′ m Gioè tr Crotti (14-7)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*