Rugby serie A, la Barton Cus Perugia pareggia con il Piacenza

foto Andrea Adriani

PERUGIA – La Barton Cus Perugia pareggia contro il Piacenza nella partita, disputata oggi pomeriggio a Pian di Massiano, valida per la seconda giornata di ritorno della fase retrocessione del campionato nazionale di rugby maschile di serie A. Due punti conquistati che permettono ai biancorossi, complice la sconfitta di Firenze a Genova, di restare in zona salvezza. Quella disputata a Pian di Massiano è stata una partita molto combattuta con il Piacenza, ultimo in classifica, arrivato a Perugia molto determinato e combattivo. Il primo tempo, chiuso per 3-12, ha visto gli ospiti scendere in campo con la voglia di conquistare punti mentre il quindici di Luca Martin ha avuto qualche problema a gestire l’incontro. Diverso è stato il secondo parziale con la Barton, più concentrata, che ha contenuto l’attacco del Piacenza e con Del Pinto che ha centrato tra i pali tre calci (12-12).

«Sono due punti propositivi – commenta Roberto Cirimbilli, direttore sportivo del Rugby Perugia – che ci permettono di restare in zona salvezza. Siamo scesi in campo con diversi problemi: con Palazzetti assente per lavoro, Pretorius e Di Vito non in forma. Un plauso particolare va a Gianluca Russo che si è messo a disposizione della squadra dando il massimo».

«Per come si era messa la partita – afferma il presidente Alessio Fioroni – è andata bene. Come da aspettative Piacenza è stata una squadra dura che ha giocato per riportare a casa il risultato. Del resto il girone è questo: è molto equilibrato. Ci sarà da faticare fino alla fine. Fatta eccezione per i primi, gli altri sono tutti racchiusi in pochi punti. Un piccolo inciso: è stata ininfluente l’assenza del francese; ottimo, invece, Gioè».

Domenica prossima a Perugia arriverà la capolista Capitolina, ieri vincitrice dello scontro diretto contro il Torino, chiuso con il punteggio di 46-20. La Barton ce la dovrà mettere tutta per cercare di conquistare altri punti.

Gli altri incontri: Capitolina – Cus Torino 46-20, Cus genova – Firenze 16-15.

Classifica: Capitolina (24 punti), Cus Genova (19), Cus Torino (19), Barton Cus Perugia (16), Firenze (14), Piacenza (10)

 

Barton Cus Perugia – Piacenza 12-12

Barton Cus Perugia: Magi, Masilla, Antonelli, Del Pinto, Vizioli (5’st Gazzola), Gioè, Michel, Bresciani, Pretorius, Ferraris, Renetti, Pedrazzani, Di Vito (20’pt Russo, 25’st Cappetti), Fagnani, Biondi. A disp.: Spitaleri, Bettucci, Bellezza, Corbucci, Lamanna. All.: Martin

Piacenza: Girometti, Frangulea S. (1’st Poggi), Barani, Franchi, Forte (35’st Muzzin), Antl, Frangulea F., Pelizzari, Del Nevo, Della Ragione, Stead, Bonatti, Berzieri (20’st Barzan), Forestelli (10’st Baccalini), Alberti (39’st Quaranta). A disp.: Battini, Pezzani, Sola. All.: Pagani.

Arbitro: Castagnoli

Marcatori – Primo tempo: 10′ m. Antl (0-5), 24′ cp Del Pinto (3-5), 35′ m. tecnica e tr Frangulea S. (3-12). Secondo tempo: 15′ cp Del Pinto (6-12), 28′ cp Del Pinto (9-12), 35′ cp Del Pinto (12-12).

Ammonizioni: 11’pt Bresciani (Pg), 17’pt Pretorius (Pg), 39’pt Michel (Pg).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*