Rugby serie A, la Barton Cus Perugia chiude la stagione

PERUGIA – La Barton Cus Perugia perde in casa con il Cus Genova per 25-38 chiudendo la sua seconda stagione nel campionato nazionale di rugby maschile di serie A avendo già conquistato la salvezza con una giornata di anticipo. Quella disputata oggi pomeriggio a Pian di Massiano era una partita che, ai fini della classifica, non era decisiva per alcuna delle due squadre. Si è trattato di un incontro abbastanza tranquillo con i biancorossi che sono tutti entrati in campo. Coach Luca Martin, infatti, ha fatto giocare tutti i perugini che sono cresciuti rugbysticamente a Pian di Massiano.

«È andata bene così», dichiara Roberto Cirimbilli, direttore sportivo del Rugby Cus Perugia, a fine partita. «Siamo arrivati a fine campionato – prosegue – stanchi. Abbiamo sempre rincorso la classifica perché non siamo stati in grado di giocare come sappiamo fare. La partita di oggi è servita per far scendere in campo tutti. Il messaggio che abbiamo voluto dare è che non si vince solo con i giocatori ma con l’apporto di tutti: da quello dei dirigenti, a quello dei tecnici, dei preparatori e dello staff medico. Siamo stati tutti uniti per un unico obiettivo e quello che abbiamo raggiunto è stato un bel risultato».

Così si chiude questa stagione per la Barton Cus Perugia, la cui dirigenza già da domani si metterà al lavoro per preparare la prossima. Nessun’altra squadra umbra ha mai raggiunto questa serie.

Subito dopo la partita si è svolta la festa del rugby con tutte le formazioni del Cus Perugia che hanno dato vita ad una grande stagione che ha fatto da cornice alla prima compagine. L’Under 18 è arrivata prima nel suo girone e domenica prossima si appresta a disputare i quarti di finale dei playoff. Idem per l’Under 16, giunta seconda ma risultata tra le migliori seconde a livello nazionale. Anche in questo caso sarà impegnata domenica prossima nei playoff. La seconda squadra senior, la Limmi Cus Perugia, ha vinto il campionato interregionale di serie C mentre quella del settore femminile, a cui manca una giornata per la conclusione, è prima nella Coppa Italia Seven, girone toscano. Due sono state le formazioni di Under 14 che hanno preso parte al rispettivo campionato umbro e toscano, vincendo quest’ultimo.

Gli altri risultati: Piacenza – Cus Torino 36-17, Unione Capitolina – Firenze 34-10

Classifica finale: 1) Unione Capitolina (32 punti), 2) Cus Genova (32), 3) Cus Torino (26), 4) Cus Perugia (23), 5) Piacenza (20), 6) Firenze (15).

 

Barton Cus Perugia – Cus Genova 25-38

Barton Cus Perugia: Gazzola, Vizioli, Magi, Masilla (27’st Milizia), Lamanna (27’st Battistacci), Gioè, Corbucci (5’st Michel), Bresciani, Ferraris, Giorgetti (27’st Bettucci), Pedrazzani, Renetti (20’st Bellezza), Palazzetti (27’st Russo), Cappetti (20’st Sampalmieri), Di Vito (20’st Biondi). All.: Martin.

Cus Genova: Salerno, Serpico, Castle, Alberghini, Cadeddu (1’st Garaventa), Cipriani, Gregorio, Bertirotti, Imperiale, Maccari (10’st Gerli), Fisiihai (20’st Del Terra), Dell’Anno, D’Amico, Pallaro, Cattaneo. A disp.: Mastrangelo, Schiavone, Chindamo, Ciranni. All: Bordon.

Arbitro: Vincenzo De Martino

Marcatori – Primo tempo: 8’cp Masilla (3-0), 12’cp Cipriani (3-3), 18′ m Renetti tr Masilla (10-3), 23′ m Maccari tr Cipriani (10-10), 25′ drop Pedrazzani (13-10), 27′ m Castle tr Cipriani (13-24). Secondo tempo: 4′ m Castle tr Cipriani (13-31), 13′ m Lamanna (18-31), 23′ m Lamanna tr Masilla (25-31), 39′ m Serpico tr Cipriani (25-38).

Ammonizioni: 38’pt giallo Palazzetti (Pg).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*