Rugby Perugia, serie A, ingaggiato Alvise Faraon

Alvise Faraon

di Luana Pioppi
PERUGIA – Quarto innesto per la Barton Cus Perugia. Anche Alvise Faraon vestirà la maglia biancorossa per la prossima stagione nel campionato di serie A di rugby maschile. Il tallonatore, classe 1991, viene dall’Accademia di rugby ed è tesserato con il Benetton Treviso (che milita nel campionato Guinnes Pro12). Ha giocato nel Mogliano (Eccellenza) e più ricoprire anche il ruolo di flanker destro, il “blindflanker” (terza ala lato chiuso). È alto 183 cm per 95 kg di peso.

«Sono molto contento del progetto che mi ha proposto Perugia, – afferma Alvise Faraon del fatto che sponsorizza molto lo studio e la carriera formativa degli atleti. Io ho accettato volentieri consapevole che il campionato di serie A non è amatoriale e che le ambizioni della società sono buone. Penso che sarà un’ottima stagione e spero di dare il mio contributo. Sono convinto che anche se Perugia non è la Benetton Treviso a lungo andare, nei prossimi anni, i vari accademici avranno la possibilità di puntare a questo Club che si trova in una città che ha una buona università. In questi giorni – conclude Alvise – mi sto preparando per il test d’ingresso al corso di laurea in fisioterapia di Perugia».

Con l’arrivo di Alvise il mercato della Barton è tutt’altro che in standbye. La società sta lavorando alacremente per trovare altri giovani talentuosi.

«Da quello che si sente in giro – commenta Alessio Fioroni, presidente del Rugby Cus Perugia – tutte le squadre si stanno rafforzando con l’inserimento di nuovi giocatori. Noi dobbiamo evitare la corsa all’acquisto ad ogni costo e puntare a rinforzi mirati. Il nuovo arrivo, è un acquisto necessario in un ruolo in cui eravamo scoperti. Il vice presidente Bevilacqua, ha portato a segno un altro bel colpo».

La partenza di Davide Zorzetto, di cui Faraon prenderà il posto, è certa?

«Di certo – risponde Fioronic’è che Zorzetto non giocherà a Perugia, perché noi siamo a posto così. Se andrà a giocare da qualche altra parte (a Badia, ndr), non dipende tanto da noi, ma dal raggiungimento di un accordo sul minimo necessario per il trasferimento. Senza tale accordo, l’atleta è del Perugia, titolare del cartellino».

I NUOVI ARRIVATI – L’arrivo di Alvise Faraon a Perugia va ad unirsi a quelli, anticipati nei giorni scorsi, del bresciano Nicola Pedrazzani, una seconda linea molto forte, che arriverà dal Saint Etienne; di Franco Lamanna Miranda, uruguaiano con passaporto italiano, che può ricoprire i ruoli di “flanker”, terza linea centro e seconda; di Federico Del Pinto un “utility back” (ovvero di un atleta può giocare in tutti i ruoli nella linea trequarti) che proviene da L’Aquila.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*