Rugby Perugia, “buone cose” nell’amichevole contro la Lazio

Cus Rugby Perugia, presentazione della nuova stagione
Cus Rugby Perugia, presentazione della nuova stagione

ROMA – La Barton Cus Perugia, che si accinge a disputare la sua seconda stagione nel campionato nazionale di serie A (girone quarto), perde con onore sul campo della Lazio, squadra che milita in Eccellenza, nell’amichevole giocata sabato pomeriggio presso la struttura di Acquacetosa di Roma. Il risultato finale non rende giustizia ai biancorossi, che sono tutti scesi in campo, orfani di: Alvise Faraon, Marco Gazzola, Giovanni Magi, Fabrizio Cappetti, Michele Fiorucci, Simone Tesorini e Franco Lamanna Miranda, convocato dalla nazionale dell’Uruguay per la partita di qualificazione dei Mondiali contro la Russia.

Assenze che hanno obbligato coach Andrea Tagliavento a far giocare, per tutta la durata della partita, la riserva Gianluca Russo, uno degli atleti storici del Rugby Perugia. Gli altri tallonatori di ruolo – Tesorini, Cappetti e Faraon – infatti per vari motivi non hanno potuto disputare l’amichevole romana. La squadra, nonostante queste assenze, si è comportata bene, con soddisfazione della società perugina. Ha giocato sulla conquista dei palloni, in touche ed in fase ordinata, tanto è vero che le due mete sono state fatte sui punti d’incontro. La Barton Cus Perugia, quindi, è riuscita ad andare a segno due volte, contro una compagine di categoria superiore, senza avere le fonti di gioco. Da questa situazione i dirigenti hanno potuto constatare che la squadra dispone di un buon attacco. Nel complesso si è trattato di una partita di allenamento molto utile in vista della partita di esordio del campionato, prevista per domenica prossima, in casa del Gran Sasso.

La Barton Cus Perugia, quindi, si appresta a disputare la sua seconda stagione nel campionato nazionale maschile di serie A. La nuova formula prevede la suddivisione delle ventiquattro partecipanti in quattro gironi da sei ciascuno, su base territoriale, con formula all’italiana con partite di andata e ritorno. La Barton Cus Perugia, che milita nel Quarto, comincerà affrontando in trasferta il Gran Sasso, formazione che lo scorso anno aveva chiuso in quinta piazza con 54 punti, una in più dei biancorossi (47). Seguiranno le partite contro il Prato Sesto (12 ottobre), l’Accademia della Fir (19 ottobre), il Firenze (26 ottobre) e il Capitolina (2 novembre). Dal 9 novembre prenderà via il girone di ritorno della prima fase che si concluderà il 21 dicembre. Poi, ad anno nuovo, prenderà il via la seconda parte del campionato che terminerà il 24 maggio 2015.

 

Lazio – Barton Cus Perugia 67-12

BARTON CUS PERUGIA: Pietro Antonelli, Federico Del Pinto, Alessandro Corbucci, Giacomo Franzoni, Davide Gioè, Nicolò Lamanna, Federico Masilla, Gabriele Maiettini, Francesco Milizia, Federico Jorg Michel, Eugenio Bellezza, Tommaso Battistacci, Marco Bresciani, Ruggero Renetti, Matteo Giorgetti, Gianluca Russo, Andrea Palazzetti, Francesco Orso Maria Gatti, Alessandro Di Vito, Michele Biondi, Giacomo Rossetti, Gabriele Ferraris, Gianpaolo Biagini, Nicola Pedrazzani, Massimiliano Viscardi, Federico Sonini, Andrea Spitaleri. All.: Tagliavento e Martin.

Punti Perugia – Mete: Michel (trasformata Del Pinto), Pedrazzani.

 

(Luana Pioppi)

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*