Rugby, la prima edizione del Trofeo “Fabrizio Meoni Africa Cup”

CITTA’ DI CASTELLO – Al via la prima edizione del Trofeo “Fabrizio Meoni Africa Cup”. La manifestazione, organizzata dal Rugby Città di Castello, si svolgerà il giorno 23 maggio 2015 alle ore 16 presso l’impianto sportivo della società situato in via Gino Bartali a Città di Castello, in provincia di Perugia. Scenderà in campo la selezione regionale dell’Umbria contro la nazionale della Tunisia. L’ingresso all’iniziativa – che ha il patrocinio della Regione Umbria, del Comune di Città di Castello, della Federazione Italiana Rugby e della Fondazione Fabrizio Meoni – è gratuito.

La squadra ospite occupa il 36esimo posto nel ranking mondiale ed il quinto tra le formazioni africane. Si tratta quindi di una compagine di buon livello, con la maggior parte dei propri giocatori che gioca nel campionato francese.

L’evento di sabato, quindi, ha una doppia importanza in quanto sarà la prima volta che una squadra nazionale gioca in Umbria e la prima che ha previsto un allestimento di una selezione regionale composta dai migliori giocatori. A guidarla ci sono Luca Martin, allenatore della Barton Cus Perugia serie A, e David Watson, allenatore del Città di Castello Rugby.

Per la linea dei 3/4 sono stati convocati: Alessandro Corbucci, Girolamo Gallasso, Davide Gioè, Federico Casini, Francesco Giorgini, Tomaso Battistacci, Nicolo Lammana, Andrea Monicchi, Eugenio Bellezza, Federico Masilla. In mischia ci saranno: Gabriele Macchioni, Gianclaudio Sampalmieri, Emanuele Guerrini, Davide Luzzi, Andrea Spitalceri, Fabio Ciotti, Nicola Pedrazzini (capitano), Lorenzo Giorni, Luca Taraddei, Riccardo Bettucci, Marco Novelli, Alessio Battini, Jacapo Cannulli, Mattia Sbrancia.

Oltre all’aspetto sportivo, la manifestazione avrà anche una valenza sociale importante, in quanto i fondi raccolti verranno destinati alla Fondazione Fabrizio Meoni, nata in ricordo del campione di motociclismo morto durante una Parigi-Dakar, che si occupa di opere a sostegno delle popolazioni africane.

 

CHE COSA E’ LA FONDAZIONE FABRIZIO MEONI – La Fondazione, come previsto dal proprio statuto, persegue le seguenti finalità:

–           Stimolare il mondo sportivo nazionale ed internazionale, ad ogni livello, verso un impegno sempre maggiore a favore dei paesi poveri;

–           Proseguire l’opera iniziata da Fabrizio Meoni per i bambini africani, per favorirne in particolar modo la scolarizzazione, la formazione, il diritto al lavoro ed alla salute. Promuovere un esistenza dignitosa per i poveri e per coloro che soffrono delle ingiustizie e delle discriminazioni;

–           Affermare i principi di moralità e là nella competizione e nella pratica sportiva;

–           Educare le giovani generazioni ad una cultura della solidarietà e del rispetto;

–           Promuovere la valorizzazione dell’operato dei missionari cattolici e di quanti hanno donato la loro vita in aiuto ai poveri.

La Fondazione pone come valori imprescindibili a fondamento del proprio operato e della propria presenza in ambito nazionale ed internazionale le qualità morali di cui Fabrizio Meoni, in vita, è stato altissimo esempio: l’integrità morale in ogni aspetto della vita pubblica e privata; la lealtà e la correttezza nella competizione sportiva; gli ideali di fraternità e soccorso verso i più deboli; la famiglia come fulcro della società; il rispetto verso ogni cultura ed identità.

La passione, l’amicizia e la sincerità in ogni azione, piccola e grande, della vita di ognuno di noi.

Tali valori sono totalmente in sintonia con quelli propri dello sport del rugby, e da tale considerazione è partita l’idea di associare questa manifestazione sportiva all’attività della Fondazione, e l’evento sportivo vorrà dare il suo piccolo contributo a trasmettere i valori di pace, di speranza e di solidarietà tra tutti i popoli del bacino del mediterraneo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*