Rugby Gubbio, Torneo dei quartieri rugby e Summer Party

RUGBY GUBBIO 2GUBBIO – Sabato 9 agosto a Gubbio sarà assegnato un altro palio dei quartieri, non a colpi di balestra, come avviene nel torneo storico cittadino di ogni 14 agosto, ma con mischie, touche e palla ovale. Torna infatti anche quest’anno il “Torneo dei quartieri di Rugby”, l’iniziativa, organizzata dall’Asd Rugby Gubbio 1984, in cui quattro squadre, rappresentative di ciascun quartiere eugubino (Sant’Andrea, San Giuliano, San Martino e San Pietro), si sfidano in un torneo rugbistico presso il campo del Rugby Gubbio in località Coppiolo.

Dalle ore 15 circa, atleti e membri societari attenderanno tutti coloro che vorranno saggiare il clima rugbistico, anche per la primissima volta, per la formazione delle squadre: esse saranno formate da un mix di professionisti e dilettanti, cercando di assecondare, per quanto possibile, le diverse appartenenze di quartiere o desideri dei partecipanti. Fatto ciò ci sarà il calcio di inizio del torneo, che prevederà due semifinali, una “finalina” per il terzo e quarto posto e la finale per l’assegnazione del palio, proprio come nello storico torneo cittadino. Ogni partita sarà da trenta minuti, con quindici minuti per ogni tempo di gioco e seguirà le classiche regole del rugby.

Una nuova occasione, offerta a tutti, di avvicinamento alla realtà dell’ovale eugubina, alla passione e gioiosa voglia di stare insieme che ne contraddistinguono l’ambiente. Immancabile e da non perdere, da questo punto di vista, sarà poi il “terzo tempo”: concluso il torneo, la festa aperta a tutti proseguirà presso il Caffè del Teatro, dove alla cena con pizza e birra a 10 euro seguirà il “Rugby Summer Party”, con musica e balli a partire dalle 22.

Questa splendida giornata è solo l’ultima delle tante iniziative targate Rugby Gubbio, tra cui imperdibile si preannuncia di essere, il 6 settembre in collaborazione con l’OldRugby Umbria, il “Torneo dell’havaianas rotta”, a cui parteciperanno quattro rappresentative “old” rugbistiche, di Arezzo, Roma e Rovigo più quella umbra.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*