Rugby Cus Perugia, il minirugby accanto ai ragazzi terremotati

Il settore del minirugby del Club perugino si è allenato con i ragazzi delle zone terremotate che risiedono a San Feliciano

Rugby Cus Perugia, il settore del minirugby si è allenato con i ragazzi delle zone terremotate che risiedono a San Feliciano

Rugby Cus Perugia, il settore del minirugby si è allenato con i ragazzi delle zone terremotate che risiedono a San Feliciano MAGIONE – Il Rugby Cus Perugia continua ad organizzare iniziative in favore delle popolazioni umbre terremotate. Ieri mattina (sabato 12 novembre), presso la struttura delle Tre Isole di San Feliciano di Magione, i ragazzi del minirugby hanno fatto un allenamento coinvolgendo i ragazzi terremotati che alloggiano in quella zona del territorio del Trasimeno. Un’iniziativa che ha riscosso successo e che la società del presidente Alessio Fioroni conta di ripetere al più presto.

“Oltre che i ragazzi – spiega il coordinatore del settore del minirugby del Rugby Cus Perugia, Gianluca Mencaroni sono stati coinvolti anche tutti i genitori che, come tradizione del nostro sport, hanno preparato torte dolci e salate da mangiare nel terzo tempo. Con questa iniziativa abbiamo materialmente realizzato uno dei principi fondamentali del rugby che è il sostegno valore che, come mai in questi momenti, è fondamentale. Cercheremo di ripeterla sempre con questo gruppo e magari anche con altri ragazzi che risiedono in altre strutture. Questa è stata un’iniziativa nata con la speranza di far passare almeno un po’ di tempo spensierato a questi giovani che anche se non avevano mai visto una palla ovale si sono divertiti molto. Tra l’altro, come altre società sportive del territorio, intendiamo far partecipare gratuitamente tutti i ragazzi che risiedono qui temporaneamente e che vogliono allenarsi e divertirsi durante i normali giorni di allenamento”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*