Roster chiuso: l’Altotevere Città di Castello è pronta per la A1!

pallavolo-001(umbriajournal.com) CITTA’ DI CASTELLO – Con la chiusura dell’ufficio tesseramenti delle 16.30 di oggi la serie A1 conosce tutti gli organici delle 12 partecipanti, salvo acquisti i stranieri che non hanno giocato in Italia l’anno scorso.
Anche l’Altotevere Città di Castello ha definito le pratiche di tesseramento, grazie al direttore sportivo Valdemaro Gustinelli e ad Antonello Cardellini, ed ha così ufficializzato roster e numeri di maglia dei giocatori a disposizione di Andrea Radici.

 

Questi i numeri di maglia e relativi ruoli:
1 Franceschini (C)
2 Fromm (S)
3 Carminati (S)
4 Lensi (L)
5 Corvetta (A)
6 Dolfo (S)
8 Sartoretti (S)
9 Massari (S)
10 Tosi (L)
11 Piano (C)
12 Van Walle (S)
13 Rossi (C)
15 Marchiani (A)

Sono stati perciò ufficializzati anche i prestiti di Piano e Massari da Piacenza e di Carminati da Modena mentre la rosa è chiusa con le conferme di Franceschini al centro e dei babies Lensi e Sartoretti.

Andrea Radici, allenatore dell’Altotevere Città di Castello, ha partecipato all’incontro tra allenatori e Fipav sulle nuove regole al volley mercato di Bologna, si dichiara soddisfatto della rosa ed analizza il momento del volley italiano:”L’appuntamento di Bologna è fondamentale, il vero inizio della stagione 2013, prima con l’attenzione alle variazioni del regolamento tecnico, per capire cosa accade nel mondo del volley, in un periodo così difficile per l’economia italiana. E’ necessario trovare nuove strade e magari una scintilla per ripartire con serenità in stagioni così importanti. Noi tecnici abbiamo il dovere di riportare al centro dell’attenzione l’aspetto tecnico, noi abbiamo scelto la strada del ringiovanimento, per migliorare gli atleti con l’applicazione e il livello in allenamento, soprattutto le società piccole come la nostra non devono dimenticare questo obiettivo. Abbiamo confermato il gruppo che ci ha portato in questo magico mondo della A1, siamo contenti del lavoro molto duro fatto dalla società, ci approcciamo alla massima serie con grande umiltà e speriamo che le scelte fatte riescano a garantire spettacolo alla gente dell’Alta Valle del Tevere”.

Domani mattina alle ore 10 si conosceranno i calendari della A1 e della A2.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*