Riscossa Grifo: Ardemagni firma il derby

Riscossa Grifo: Ardemagni firma il derby
Riscossa Grifo: Ardemagni firma il derby

Riscossa Grifo: Ardemagni firma il derby

Il Perugia “risorge” a Terni. Un rigore conquistato e realizzato da Matteo Ardemagni, al decimo della ripresa, consegna alla squadra di Bisoli la seconda vittoria in campionato e mette fine ad un periodo davvero nero sul piano dei risultati e delle prestazioni. Al “Liberati” il Grifo ha fornito una prestazione gagliarda, soprattutto nella ripresa quando ha difeso il vantaggio e”pizzicato” in contropiede. Nella prima frazione, occasioni da una parte e dell’altra, con Rosati che ha ampiamente riscattato l’errore di Latina. Una bella boccata d’ossigeno per la classifica e per il morale. Un plauso a tutti e la speranza che da questa partita il campionato del Perugia possa prendere una piega diversa. L’autostrada invocata da Bisoli è ancora lontana, ma da Terni il Grifo torna in tangenziale.


Formazione per comunicatori e giornalisti
Scrivi a direttore@marcellomigliosi.it

CRONACA – Breda e Bisoli si affidano entrambi al 4-2-3-1. Il tecnico di casa sceglie Signorelli dietro ad Avenatti, mentre quello biancorosso dà fiducia a Zapata e lascia in panchina Lanzafame. Rientro per il brasiliano Fabinho dopo diverse settimane di assenza. L’avvio è di marca rossoverde. Rosati al 5′ e al 20′ respinge con prontezza le conclusioni di Signorelli e Coppola. Il Perugia risponde al 25′ con Del Prete, che dal limite calcia male. Una manciata di minuti dopo l’occasione propizia capita sui piedi di Fabinho: il brasiliano non riesce però a calciare dentro l’area e la difesa delle Ternana se la cava, se pur con qualche affanno. Al 30′ Breda è costretto al primo cambio: fuori Signorelli infortunato e dentro Falletti. La prima frazione si chiude senza sussulti e con le due squadre ferme sullo 0-0. Inizio di ripresa più frizzante. Avenatti non arriva su un bel invito di Furlan, mentre dall’altra parte Ardemagni colpisce di testa ma troppo sul portiere. Al 5′ Falletti raccoglie un colpo di tacco sempre di Avenatti e calcia in porta, con la palla che sfiora la traversa. Al 10′ Perugia in vantaggio. Fallo in area di Masi su Ardemagni: per l’arbitro Maresca è calcio di rigore. Dagli undici metri si presenta lo stesso numero nove che realizza e va a festeggiare sotto lo curva dei tifosi biancorossi. Breda mette mano alla panchina e cerca la rimonta affidandosi a Gondo e Dianda. Bisoli risponde con Lanzafame, Zebli e Drole. Al 29′ Falletti ci prova ancora dalla distanza, con Rosati pronto alla deviazione. I rossoverdi collezionano calci d’angolo e il Perugia punge in contropiede. Al 34′ Spinazzola serve Drole in area, ma Mazzoni c’è. Nel finale la Ternana ci prova con tutte le forze, Masi sfiora il pari nel recupero. Il Grifo tiene, sospira e porta a casa un successo d’oro. Per la classifica, il morale e la supremazia calcistica regionale.

Riscossa Grifo

TERNANA – PERUGIA 0-1 (0-0)

TERNANA (4-2-3-1): Mazzoni; Zanon, Gonzales, Masi, Vitale; Coppola (21′ st Gondo), Busellato; Belloni (30′ Dianda), Signorelli (30′ pt Falletti), Furlan; Avenatti. A disp.:  Sala, Valienti, Meccarieello, Dugandzia, Janse, Palumbo. All.: Breda.

PERUGIA (4-2-3-1): Rosati; Del Prete, Volta, Belmonte, Alhassan; Rizzo (18′ st Zebli), Della Rocca; Fabinho (31′ st Drole), Zapata (12′ st Lanzafame), Spinazzola, Ardemagni. A disp.:  Zima, Comotto, Rossi, Di Carmine, Mancini, Parigini. All.: Bisoli

ARBITRO: Maresca di Napoli (Del Giovane e De Meo). IV uomo: Di Paolo

MARCATORI: 10′ st Ardemagni (rig)

NOTE: Ammoniti: Gondo, Masi e Busellato (T), Alhassan e Lanzafame (P). Angoli: 5-3. Recupero: 3′ pt; 4′ st.

Ternana-Perugia: il goal di Ardemagni
Video di Umbria Radio
Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*