Primavera Tim Cup – Vicaroni non basta, Sampdoria-Perugia 3-1, Grifoni eliminati

Primavera Tim Cup - Vicaroni non basta, Sampdoria-Perugia 3-1, Grifoni eliminati
Primavera Tim Cup - Vicaroni non basta, Sampdoria-Perugia 3-1, Grifoni eliminati

Primavera Tim Cup – Vicaroni non basta, Sampdoria-Perugia 3-1, Grifoni eliminati
SESTRI LEVANTE – A Sestri Levante il Perugia perde 3-1 contro la Sampdoria e viene eliminato dalla Primavera Tim Cup. Il gol di Vicaroni illude i biancorossi che, nonostante un buon primo tempo dove hanno chiuso tutti gli spazi, alla fine devono capitolare tre volte, tutte nella ripresa.

Parte subito aggressiva la Sampdoria e nel primo quarto d’ora crea 3 palle gol. La prima con Vrioni che in area protegge palla, si gira e calcia di punta, tiro debole che Alunni para. La seconda ancora con Vrioni che ci prova con un tiro da fuori area, sempre pronto Alunni. La terza con Di Nardo il cui diagonale di destro sfiora il palo. Al 20’ e al 23’ è Merkaj a farsi pericoloso, sulla seconda conclusione ravvicinata Alunni è reattivo e respinge. Il Perugia però è in partita e resta compatto e infatti al primo affondo va in vantaggio. Passaggio verticale di Varfaj per Vicaroni che entra in area e da posizione defilata riesce comunque a battere Gallino. I locali subiscono il colpo e si va così al riposo.

Nella ripresa l’ingresso di Ponce Nunez cambia la partita e proprio il venezuelano per poco non ribatte in rete un rinvio sbagliato di Alunni. La Sampdoria schiaccia i Grifoni nella propri metà campo e ancora Ponce Nunez di testa sfiora il pareggio. Al 28’ è Serinelli con un gran tiro di esterno destro da fuori area a battere Alunni e fare 1-1. Neanche dieci minuti dopo azione personale di Merkaj che in area supera un difensore e di piatto destro spiazza Alunni. I ragazzi biancorossi si buttano in avanti ma ormai le forze sono finite. Nel recupero, in contropiede, Merkaj appoggia per Ponce Nunez che a porta vuota sigla il 3-1.

“C’è amarezza – commenta a fine gara mister Recchi – perché abbiamo giocato un buon primo tempo tenendo bene il campo e concedendo poco. Il vantaggio era pure meritato. Nella ripresa invece non siamo stati alti e abbiamo subito troppo. Dopo il pareggio abbiamo lasciato qualche spazio in più ma nonostante la loro vittoria sia meritata credo che il 3-1 non sia giusto. Resta comunque il grande sacrificio dei ragazzi contro una squadra forte”.

Prima presenza stagionale per il portiere Alessandro Alunni, autore di due-tre interventi importanti. “Contro una squadra così importante abbiamo comunque fatto una grande prestazione – spiega l’estremo difensore classe ’98. Bene il primo tempo e fino al pareggio, poi in svantaggio non dovevamo disunirci perché potevamo ancora recuperare. Comunque si vedono i miglioramenti da inizio anno”.

Sestri Levante, 10 ottobre 2015 – ore 15 – Campo “Andersen” – 1^ turno eliminatorio Primavera Tim Cup

SAMPDORIA: Gallino, Guida, Tissone, Cioce, Defilippi, Serinelli, Di Nardo (15′ st Baumgartner), Calò, Merkaj, Dotto (42′ st Bacigalupo), Vrioni (7′ st Ponce Nunez). A disp.: Cavagnaro, Gilardi, Varga, Matulevicius, Bondi, Tommasini. All. Masi

PERUGIA: Alunni, Bianchi, Proietti, Castillo, Bagnetti, Bonfini, Pellegrini (13′ st Visconti), Rondoni (42′ st Salvucci), Vicaroni (22′ st Buzzi), Varfaj, Cherbassi. A disp.: Niederwieser, Polidori, Trequattrini, Gualtieri, De Iuliis, Trecchiodi. All. Recchi

ARBITRO: Giovani di Grosseto (Cecchi di Pistoia – Mariottini di Arezzo)

RETI: 27′ pt Vicaroni, 28′ st Serinelli, 37′ st Merkaj, 46′ st Ponce Nunez

NOTE: ammoniti Dotto

PROSSIMA GARA: Como-Perugia, sabato 17 ottobre (campionato)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*