Primavera, il Perugia compie l’impresa in casa del Chievo

Con questa vittoria il Perugia sale a quota 17 punti in classifica mentre il Chievo Verona rimane ferma a quota 37.

Primavera, il Perugia compie l’impresa in casa del Chievo

Primavera, il Perugia compie l’impresa in casa del Chievo

Con una prestazione tutta cuore e carattere il Perugia di Recchi espugna il campo del Chievo portando a 4 le partite utili consecutive (3 vittorie e un pari). Protagonista del match Raphael Mirval, autore di una doppietta, ma va sottolineata anche la prova di tutto il reparto difensivo che ha chiuso bene gli spazi.

Parte forte il Perugia che dopo 7 minuti passa in vantaggio. Punizione sulla trequarti destra, Varfaj tocca per Di Nolfo che crossa al centro, la difesa gialloblu respinge, Gualtieri tira a botta sicura ma un difensore smorza la traiettoria con la palla che finisce a Salvucci che in posizione dubbia rimette indietro per l’accorrente Jakovlevs, tiro potente di destro sul quale Mirval ci mette lo zampino ingannando così Confente. 1-0 Perugia.

I locali si scuotono e ci provano con Cenaj che però non inquadra la porta.

Al 22’ azione di forza di Mirval che resiste alla carica di tre avversari ma sciupa incredibilmente davanti al portiere.

Gol sbagliato, gol subìto. Azione in velocità del Chievo, Depaoli in area raggiunge il fondo, cross per l’accorrente Cataldi che “strozza” il tiro mettendo fuori causa Santopadre. I Grifoni ci provano con Salvucci e De Iuliis ma i loro tiri non impegnano il portiere avversario.

Nella ripresa i locali prendono in mano il gioco e pressano forte ma la difesa biancorossa si difende con ordine e blocca tutte le incursioni offensive. Solo qualche traversone crea apprensione ma nulla più. Inoltre il tecnico Recchi non cambia modulo facendo entrare Vicaroni e Buzzi per Salvucci e Di Nolfo.

La stanchezza prende il sopravvento e, ad un minuto dalla fine, su una ripartenza dei nostri perfetto assist di Jakovlevs per Mirval che questa volta davanti al portiere non sbaglia e firma la doppietta personale, terzo gol in campionato per l’attaccante della Guadalupe. È il gol che vale tre punti.

“Grande vittoria – commenta visibilmente contento mister Recchi – contro una squadra che lotta per il vertice. Nel primo tempo, pur avendo avuto le migliori occasioni, la squadra mi è piaciuta meno soprattutto come atteggiamento, quasi si cullasse del buon periodo attraversato sin qui. Nella ripresa invece, pur abbassandoci un po’ troppo, abbiamo combattuto su tutti i palloni non concedendo nulla agli avversari. Questa voglia di combattere alla fine ci ha premiato”.

Daniele Viola è alla sua seconda presenza in Primavera, dopo aver iniziato la stagione con l’Under 17 Serie A e B. “Contento della vittoria – dice il difensore classe ’99. Stiamo bene e vogliamo continuare così”. Difficoltà nel cambiare squadra? “Per il momento no ma devo lavorare e rimanere con i piedi per terra”.

Con questa vittoria il Perugia sale a quota 17 punti in classifica mentre il Chievo Verona rimane ferma a quota 37.

PROSSIMO TURNO: Cesena-Perugia, sabato 27 febbraio ore 14.30

Caselle di Sommacampagna (VR), 20 febbraio 2016, ore 11 – stadio Comunale, 19^ giornata Campionato Primavera Tim “G.Facchetti” Girone B

CHIEVO VERONA: Confente, Gecchele, Di Minico (1’ st Polo), Concato, Danieli, Oprut, Depaoli, Cazzaniga, Cenaj (15’ st Bartulovic), Kiyine, Cataldo (36′ st Gallo). A disp.: Pirelli, Sonnini. All. Lorenzo D’Anna

PERUGIA: Santopadre, Polidori, Trequattrini, De Iuliis (13’ st Pellegrini), Gualtieri, Viola, Salvucci (20’ st Vicaroni), Varfaj, Mirval, Jakovlevs, Di Nolfo (30’ st Buzzi) A disp.: Torresi, Patrignani, Maestrelli, Ceccuzzi, Laurenti, Castelletti. All. Valeriano Recchi

ARBITRO: Candeo di Este (Padova) (Baldelli di Reggio Emilia – Zambelli di Finale Emilia)

RETI: 7′ pt e 44’ st Mirval, 23′ pt Cataldi (CV)

NOTE: ammoniti Polo, Depaoli

Primavera

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*