Presentazione della nuova stagione del Cus Rugby Perugia

La Barton Cus Perugia si appresta a disputare la sua terza stagione in serie A

Barton Cus Perugia
Barton Cus Perugia 2015/16

PERUGIA – «Il lavoro della dirigenza, la capacità di adattamento e l’attaccamento ai colori dei giocatori: sono queste le tre linee guida da seguire nei prossimi anni per crescere con entusiasmo ed allegria, perché questo è un gioco». È quanto dichiarato da Alessio Fioroni, presidente del Cus Rugby Perugia, durante la conferenza stampa di presentazione della nuova stagione che si è tenuta questa mattina presso la sala della Vaccara di palazzo dei Priori a Perugia. «Sarà nostro compito – ha proseguito Fioroni rivolto ai giocatori della prima squadra, la Barton, che quest’anno affronterà per il terzo anno consecutivo la serie A – coinvolgere la cittadinanza e gli sponsor. Voi dovete mettervi a disposizione, rispettare le regole ed adattarvi. Poi c’è il lavoro dell’Amministrazione comunale a sostegno nell’impiantistica sportiva visto che noi rappresentiamo, forse, la principale realtà sportiva perugina. Siamo gli unici in serie A visto che la Sir Safety è una squadra della provincia di Perugia. Noi abbiamo anche la fortuna di avere in Città un Polo universitario: dobbiamo sfruttare questa cosa. Gli atleti non umbri devono venire qui per studiare e noi li aiuteremo a farlo». Fioroni ha proseguito affermando che, dopo due esperienze in serie A, la società cercherà di non commettere più gli errori del passato. Il presidente, infine, ha presentato la nuova maglia giallomarrone, realizzata in onore della squadra della stagione 1985/86. «È dedicata – ha concluso – ai giocatori che per un soffio non hanno conquistato la serie A». Nella manica destra della maglia c’è riportata la data che sottolinea il trentennale 1985/2016 ed in quella a sinistra una frase di Cesarino di Perugia: «Perduto il denaro, niente è perduto. Perduto l’onore, molto è perduto. Peruto il coraggio, tutto è perduto».

La conferenza stampa è stata aperta dall’assessore comunale allo sport, Emanuele Prisco, che ha sottolineato di come l’Amministrazione «sia legata alla squadra e al progetto di investire nei ragazzi del posto. Ho apprezzato la cultura del rispetto delle strutture e degli spazi pubblici. Voi avete dimostrato come dei giocatori di serie A possano rimboccarsi le maniche e sistemare da soli gli spazi che hanno in concessione. Voglio ringraziare – ha concluso Prisco – anche gli sponsor che permettono di mantenere una squadra in serie A».

«Da tre anni siamo in serie A – ha detto poi il vice presidente del Rugby Perugia, Roberto Cirimbilli – e dobbiamo essere da esempio per tutto il movimento che c’è sotto. Ci siamo affidati a tecnici giovani, come Alessandro Speziali e Gerardo Masone, ma esperti e validi». «Ritengo che Alessandro – ha sottolineato il presidente Fioroni riprendendo la parola – abbia due caratteristiche importanti: il coraggio ed il saper far rendere al meglio ciò che gli viene messo a disposizione».

Ha chiuso la conferenza stampa Egiziano Polenzani, presidente del Comitato umbro della Fir e presidente onorario del Cus Rugby Perugia, che ha fondato il Club nel 1969. «Mi felicito con me stesso – ha affermato – per aver trovato chi ha raccolto il mio testimone. Quello che sto costatando è che sono passati 46 anni ma ancora mi emoziono durante la presentazione di una stagione. Il coraggio ed il senso di appartenenza sono i valori giusti che mi inorgogliscono. La maglia realizzata quest’anno è bellissima, cita il valore della memoria. Sono orgoglioso di quello che abbiamo fatto, di aver raggiunto la serie A, perché siamo una regione piccola, e di avere una squadraUnder 18 ed una Under 16 in Elite. Vuol dire che abbiamo seminato per il futuro!».

Era presente all’evento anche Domenico Ignozza, presidente del Coni Umbria, che ha voluto portare i suoi saluti ed il suo imbocca al lupo alla società.

 

I CAMPIONATI – Per il terzo anno consecutivo la Barton Cus Perugia si appresta a disputare il campionato nazionale di rugby maschile di serie A, girone 3. La prima squadra del Cus Rugby Perugia comincerà la stagione domenica 18 ottobre, sul campo casalingo di Pian di Massiano, affrontando il Gran Sasso. Sempre lo stesso giorno cominceranno il campionato anche il Cus Perugia di serie C2 (girone Umbria) ed il Rugby Perugia Under 16 di Elite. Sono iniziati, infine, quelli delle Donne Etrusche di serie A femminile (girone 2), del Cus Perugia Under 18 di Elite e delle due formazioni del Rugby Perugia Under 14 (girone umbro e toscano). La compagine femminile è formata dai settori femminili del Cus Rugby Perugia e del Clanis Cortona.

 

ORGANIGRAMMA SOCIETARIO

Presidente: Alessio Fioroni
Presidente onorario: Egiziano Polenzani
Vice presidente: Roberto Cirimbilli e Federico Bevilacqua
Direttore generale: Marco Tesorini
Direttore sportivo: Sergio Speziali
Responsabili settore Tecnico: Fabrizio Fastellini coadiuvato da Alessandro Speziali, capo allenatori
Responsabile settore giovanile: Nello Gasparri
Segreteria: Roberto Monsignore e Manuela Castellini
Preparatore atletico: Salvatore Turco
Medici: Michele Bisaccia, Lorenzo Di Giacomo
Fisioterapia: Marco Moretti

 

SETTORE TECNICO

Serie A: Alessandro Speziali e Gerardo Masone.
Serie C2: Giorgio Gabrielli.
Femminile: Michele Battistelli.
Under 18: Fabrizio Fastellini e Giorgio Gabrielli.
Under 16: Gianluca Gamboni, Cristian Marconi e Federico Masilla.
Under 14: Paola Ignozza e Giovanni Magi.
Responsabile progetto Magione di minirugby: Gianluca Mencaroni.

 

ROSTER

SERIE A: Francesco Alunni Cardinali, Tommaso Battistacci, Francesco Bellettato, Eugenio Bellezza, Marco Bellezza, Riccardo Bettucci, Michele Biondi, Giacomo Mauro Cagiotti, Luca Michele Ciaurro, Simone Ciccone, Alessandro Corbucci, Lorenzo Crotti, Luca Di Cicco, Alessandro Di Vito, Rossano Fagnani, Gabriele Ferraris, Giacomo Franzoni, Giovanni Gallina, Francesco Gatti, Davide Gioè, Matteo Giorgetti, Francesco Giorgini, Domiziano Gorla, David Icardi, Nicolò Lamanna, Giovanni Magi, Federico Masilla, Francesco Milizia, Giuseppe Morabito, David Palazzetti, Ruggero Renetti, Gianluca Russo, Gian Claudio Sampalmieri, Andrea Speziali, Tommaso Sportolari, Karel Clara Andre Thjssen, Simone Tesorini, Antonio Maria Vizioli, Luca Zualdi.

DONNE ETRUSCHE (SERIE A): Sara Al Majali, Francesca Barilari, Elisa Bartolozzi, Giulia Bettarelli, Giulia Biagini, Margherita Bianchi, Alessandra Borghesi, Francesca Brini, Carol D’Uva, Gaia Di Renzo, Chiara Di Stefano, Raffaella Donatelli, Erica Fanelli, Chiara Isolani, Mirjam Keller, Giulia Lunghini, Eleonora Mastroforti, Marika Matteo, Angela Meazzini, Maria Pagani, Claudia Pellicani, Fabiola Quaglia, Francesca Roggi, Elena Rossini, Elisabetta Santelli, Ashleigh Seymour, Maria Concetta Torre, Ilaria Ucci, Federica Zuchegna.

SERIE C2: Edoardo Ambrogi, Alessio Bellezza, Giacomo Bellezza, Daniele Biondo, Giordano Bisciotti, Federico Bolli, Andrea Bragetta, Simone Cruciani, Mauro Di Blasi, Giulio Falcioni, Mirko Faranfa, Michele Fiorucci, Riccardo Lucacci, Paolo Macchioni, Diego Manciati, Matteo Marionni, Marco Marucchini, Luca Mattioli, Tommaso Milizia, Marco Moretti, Alessandro Nunzi, Andrea Patiti, Rocco Quagliani, Marco Ruggieri, Said Abdul Salman, Federico Sonini, Massimiliano Viscardi, Enrico Volpa.

UNDER 18: Lorenzo Balucani, Dumitru Barbalata, Giulio Battistacci, Federico Bello, Leonardo Betti, Lorenzo Bevagna, Andrea Bigarini, Lorenzo Bragetta, Jacopo Capitini, Giovanni Cecchetti, Matteo di Carlo, Andrea Emiliano, Carlo Ferraro, Pier Lorenzo Ferri, Valerio Fusco, David Icardi, Zacaria Kessab, Badar Khayari, Francesco Paoletti, Sebastiano Paoletti, Sebastiano Paoletti, Federico Patumi, Umberto Pelliccia, Nicola Stefano Peter Rios, Matteo Pettirossi, Tommaso Pettirossi, Andrea Pittola, Giorgio Rettagliata, Lorenzo Vivaldi, Luca Zualdi.

UNDER 16: Michele Alunni, Emanuele Angelella, Daniele Baldinelli, Lorenzo Baldoni, Mattia Baratta, Lorenzo Bartoletti, Elia Bazzucca, Gabriele Benda, Enrico Bernardini, Manuel Beshiri, Patrizio Betti, Nicolò Bonfanti, Cristian Brugnoni, Cristian Capponi, Francesco Caruso, Jacopo Castellani, Mattia Corò, Tiziano Da Col, Filippo Dell’Omodarme, Lorenzo Farinacci, Andrea Gasparri, Iacopo gianangeli, Edoardo Lacetera, Daniele Mariucci, Francesca Matarazzo, Giacomo Milizia, Giacomo Minelli, Gabriel Moretti, Lorenzo Moretti, Francesco Nataletti, Alessandro Paoletti, Giacomo Patumi, Leonardo Pettirossi, Gherardo Piazza, Jimmi Rios Moran, Federico Rosi, Alonso Rossi, Alessandro Ruta, Gabriele Sisani, Leonardo Taglioni, Matteo Tomaselli, Daniele Turco, Simone Turco.

UNDER 14: Gioele Baldaccini, Filippo Barbadori, Matteo Bellini, Andrea Bendini, Federico Bevagna, Lorenzo Biagi, Gabriel Bocci, Alex Caldarelli, Samuele Casagrande, Mohamed Ali Chaouki, Riccardo Chinea, Matteo Cintioli, Andrea Cipriani, Tommaso Maria Crotti, Jacopo Gasperini, Michele Lucconi, Nicola Mariucci, Giulio Marucchini, Juri Mechella, Andrea Miccioni, Dario Minelli, Pietro Nataletti, Alessandro Natalini, Simone Palugini, Filippo Paparelli, Tommaso Presciutti, Francesco Pugliese, Francesco Righini, Matteo Rinaldi, Alessandro Rossi, Emanuele Ruisi, Carlo Alberto Santini, Francesco Seppoloni.

Foto Giancarlo Belfiore

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*