Ponte Felcino fa la voce grossa: la Graficonsul San Mariano si arrende

La Graficonsul San Mariano torna ad assaporare il gusto amaro della sconfitta. La squadra di Roberto Farinelli non ha retto l’urto della capolista Sorbi Gioielli Ponte Felcino, che si è imposta in trasferta per 3-1. Una partita che era iniziata sotto i migliori auspici per le sanmarianesi: primo set vinto (25-18) e la sensazione di potersela giocare. Poi è emersa la maggiore qualità delle ragazze di Pugnitopo, che hanno saputo approfittare anche di qualche errore delle avversarie. Naturale il punto del pareggio (18-25) e la conseguente rimonta, che si è consumata in due parziali comunque combattuti (22-25; 21-25). “Cerchiamo di guardare il bicchiere mezzo pieno – ammette coach Farinelli – perchè di fronte avevano comunque la prima della classe. Siamo rimasti in partita per lunghi tratti, giocando un buon primo set. Questa sconfitta deve servici da stimolo per chiudere nel migliore dei modi la regular season”. A quattro giornate dal termine del campionato, la Graficonsul San Mariano mantiene il secondo posto in classifica in coabitazione con VisiFiamenga Foligno, sconfitta a Città di Castello. Prossimo impegno, in casa dell’Ellera Volley (8 aprile) per il derby corcianese.

Graficonsul San Mariano – Sorbi Gioielli Ponte Felcino: 1-3 (25-18 18-25 22-25 21-25)
San Mariano: Segoloni 16, Vergoni 14, Urbani 12, Distante 5, Valocchia 1, Margaritelli 1, Vata (L), Vibi, Morarelli. N.E.: Narciso, Maggi, Montanari. All.: Roberto Farinelli
Ponte Felcino: Moretti 15, Polimanti 12, Costantin 12, Cerbella 9, Essienobon 1, Zangarelli, Lillacci(L), Servettini 13. N.E.: Maggesi. All.: Massimo Pugnitopo

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*