Podismo ad Assisi, il marocchino Marhnaoui vince la Marcia delle Otto Porte

di Luca Uccellini
ASSISI – Si è corsa nella serata di sabato 6 settembre ad Assisi la terza edizione della Marcia delle Otto Porte, gara podistica in notturna di km.6,800 che, con partenza ed arrivo in Piazza del Comune, ha toccato tutti i luoghi più importanti della città serafica, comprese le otto porte medioevali di accesso poste lungo le mura di cinta ed ha visto al via oltre duecento atleti provenienti da varie regioni. In contemporanea alla prova agonistica anche una camminata non competitiva, aperta a tutti, con un centinaio di partecipanti. La manifestazione era valida quale decima prova del Campionato Umbro Podismo Endas 2014.

Piazza del Comune gremita di folla a far da ala ai partecipanti, con le ultime decine di metri del percorso illuminati dalle fiaccole ed i Piccoli Tamburini della Nobilissima Parte de Sopra a dare il ritmo con il rullare dei loro tamburi. Anche stavolta ad aggiudicarsi la gara è stato un atleta marocchino, Tarik Marhnaoui, che ha impiegato 23.29 precedendo la coppia del Marathon Club Città di Castello formata da Lorenzo Vergni, secondo, e Francesco Fratini, terzo. In campo femminile la romana Paola Salvatori ha bissato il successo ottenuto qui lo scorso anno vincendo in 28.12, secondo posto per l’umbra Laura Mosconi e terza la marchigiana Rossella Cerretani.

A livello societario l’Aspa Bastia Umbra davanti a tutte. Davanti al tempio di Minerva si è poi svolta la cerimonia di premiazione con la presenza del sindaco di Assisi, Claudio Ricci, del neo assessore allo Sport e Cultura, Serena Morosi, dell’ex assessore allo Sport, Francesco Mignani, e di Fabio Battistelli, presidente dell’Assisi Runners, la società organizzatrice di questa manifestazione che anche stavolta nella magica atmosfera notturna della città serafica ha regalato agli atleti emozioni uniche.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*