PERUGIA VOLLEY, A1/M, I PENSIERI BIANCONERI PRE-PIACENZA!

Boban Kovac
Boban Kovac

(umbriajournal.com) PERUGIA – Ultimi allenamenti della Sir Safety Banca di Mantignana Perugia prima della partenza per Piacenza. I Block Devils sosterranno una seduta al PalaEvangelisti nel pomeriggio di oggi, mentre domani la comitiva bianconera salirà sul pullman destinazione Piacenza per affrontare domenica pomeriggio i padroni di casa della Copra Elior, match valido per la quinta di ritorno di serie A1 maschile.

È un pullman carico di speranze quello dei Block Devils che, forti del loro buon momento e di una rosa a completa disposizione, proveranno a proseguire nella loro striscia positiva iniziata nel girone di ritorno (quattro vittorie in altrettante partite).

Kovac ed il suo staff hanno studiato e preparato  il confronto nei minimi particolari, puntando l’attenzione sull’aspetto motivazionale e su alcuni accorgimenti tattici da utilizzare al cospetto della formazione di coach Monti.

È certamente una sfida ad alto tasso di difficoltà quella che attende capitan Vujevic e compagni contro la seconda forza del campionato, qualificata per le Final Four di Coppa Italia ed impegnata proprio in questa settimana anche nei quarti di finale di Champions League (ieri Piacenza è stata sconfitta nel match d’andata dai russi dello Zenit Kazan).

In merito alla gara di domenica ecco pensieri e parole del vice allenatore bianconero Carmine Fontana:

“Dall’altra parte della rete avremo un avversario di altissima qualità in tutti i ruoli ed a prescindere da chi giocherà. Su questo c’è poco da discutere. Piacenza fonda molto il suo gioco sulla distribuzione di De Cecco e sulla qualità dei centrali, supportata quasi sempre da una buona ricezione. È pure vero che il nostro fondamentale che sta dando maggiori risultati è il servizio e credo che lì si giocherà buona parte dell’esito della partita, al pari di arginare i loro tanti battitori insidiosi. Noi nelle ultime gare abbiamo indubbiamente palesato una buona condizione e ci siamo espressi bene. Non sarà certo facile farlo anche domenica perché l’avversario è fortissimo e ti può mettere in difficoltà nello sviluppo del gioco, soprattutto a livello di continuità. Partiamo da Perugia con la volontà di far bene e con il piacere di giocarci questa partita. Contro Piacenza in questi due anni siamo andati spesso vicini a fare punti con loro, ma non ci siamo mai riusciti. Proveremo a portarne a casa qualcuno stavolta”.

A far da eco a Fontana è il direttore sportivo bianconero Bino Rizzuto:

“Domenica affrontiamo una partita estremamente affascinante. Nella gara d’andata forse avremmo meritato qualcosa in per come la giocammo e per come si sviluppò. Ecco, ci piacerebbe ripetere quella prestazione e naturalmente esprimere la continuità di gioco che stiamo avendo in queste ultime settimane. Sappiamo benissimo che sarà durissima perché affrontiamo in casa propria un avversario di altissima qualità e con dei campioni in campo, vedi Simon, De Cecco, Fei e Papi, tanto per citarne solo qualcuno. Il nostro buon momento ci dà però la serenità e la tranquillità per scendere in campo consapevoli dei nostri mezzi e giocarcela a viso aperto”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*