Perugia-Trapani, il Grifo battuto dai siciliani 0-2

Il Grifo sprofonda a causa dei gol di Coronado e Torregrossa.

Calcio, il Perugia di Cristian Bucchi perde 2 a 0 al Curi

Perugia-Trapani, il Grifo battuto dai siciliani 0-2

Termina 0-2 la sfida contro il Trapani. Copiosi fischi al termine, con la squadra che non si ferma davanti alla Curva Nord, che però applaude l’ex Serse Cosmi. Il Grifo sprofonda a causa dei gol di Coronado e Torregrossa.

Ecco la diretta minuto per minuto di Umbria Radio:

[22/2 20:31] Umbria RADIO: 1′ Iniziata Perugia – Trapani #Forza Grifo
[22/2 21:01] Umbria RADIO: 28′ Partita che si gioca molto a centrocampo con le squadre che si studiano e non si scoprono: non si registrano, infatti, tiri in porta da ambo le parti. Potenziale occasione per i grifoni con Molina che dalla sinistra crossa verso il centro con Andrade che interviene con la punta delle dita, evitando che il pallone arrivi a centro area. #PerugiaTrapani 0-0
[22/2 21:08] Umbria RADIO: 36′ Perugia ad un passo dal gol: dalla sinistra Spinazzola mette al centro per Molina che, al volo in area di rigore, spara di poco alto sulla traversa. #PerugiaTrapani 0-0
[22/2 21:17] Umbria RADIO: 45′ + 1′ Termina, dopo 45′ minuti, la prima frazione di gioco tra Perugia e Trapani 0-0
[22/2 21:33] Umbria RADIO: 1′ st Iniziato il secondo tempo di #PerugiaTrapani: cambio per il Perugia, fuori Aguirre per Zapata.
[22/2 21:36] Umbria RADIO: 2′ st Dai 35 metri ci prova Zapata, pallone rasoterra bloccato a terra dal portiere sicilano. #PerugiaTrapani 0-0
[22/2 21:46] Umbria RADIO: 12′ st Cambio Perugia: entra in campo Bianchi al posto di Belmonte. #PerugiaTrapani 0-0
[22/2 21:55] Umbria RADIO: 20′ st Molina si muove sull’esterno sinistro, rientrando sul destro con un paio di finte e calciando debolmente verso la porta del Trapani. #PerugiaTrapani 0-0
[22/2 22:00] Umbria RADIO: 23’st Occasionissima Perugia: crossa dalla destra di Del Prete su cui interviene, sul filo del fuorigioco, Ardemagni il cui colpo di testa si spegne ad un palmo dal palo destro, spegnendosi sul fondo. #PerugiaTrapani 0-0
[22/2 22:05] Umbria RADIO: 30′ st Trapani in vantaggio: Coronado supera Rosati con un tiro dalla sinistra. Da valutare la posizione di Torregrossa, che in posizione irregolare, potrebbe aver ostacolato Volta nel tentativo di intervenire in difesa. #PerugiaTrapani 0-1
[22/2 22:10] Umbria RADIO: 34′ st Raddoppio Trapani: ripartenza veloce dei siciliani da corner che permette a Torregrossa, la cui posizione di partenza è da valutare, di superare Rosati ed insaccare per il 2-0 #PerugiaTrapani 0-2
[22/2 22:16] Umbria RADIO: 38′ st Cori dalla Curva Nord: “Meritiamo di più” – “Onorate i nostri colori” – “Tirate fuori gli attributi”.
[22/2 22:24] Umbria RADIO: 45′ + 3′ st Termina 0-2 la sfida contro il Trapani. Copiosi fischi al termine, con la squadra che non si ferma davanti alla Curva Nord, che però applaude l’ex Serse Cosmi. ‪

PERUGIA (3-5-2): Rosati; Mancini, Volta, Belmonte; Del Prete, Rizzo, Della Rocca, Molina, Spinazzola; Aguirre, Ardemagni. A disp.: Zima, Milos, Comotto, Alhassan, Zebli, Zapata, Bianchi. All. Bisoli

TRAPANI (4-3-1-2): Nicolas; Fazio, Pagliarulo, Scognamiglio, Rizzato; Raffaello, Scozzarella, Nizzetto; Coronado; Petkovic, De Cenco. A disp.: Geria, Montalto, Torregrossa, Ciaramitaro, Citro, Camigliano, Pastore, Cavagna, Acardi. All. Cosmi

Perugia-Trapani

DEL PRETE: “LA SITUAZIONE E’ BRUTTA E NE SIAMO CONSAPEVOLI. BISOLI? CI DISPIACE…”

Ecco le dichiarazioni di Lorenzo Del Prete ai microfoni di Paolo Tardio per Umbria Radio al termine della sconfitta contro il Trapani:

“La situazione è brutta, ne siamo consapevoli. Abbiamo fatto una brutta partita, bisogna uscire insieme da questo momento come una famiglia, perché il Perugia è una famiglia. I primi a essere delusi siamo noi. Ci dispiace per l’allenatore che ci dà tanto così come la società e soprattutto i tifosi. Abbiamo parlato tanto nello spogliatoio perché dobbiamo trovare la chiave per uscire da questa situazione. I tifosi? La curva può esprimere quello che vuole, pagano il biglietto e possono applaudire o fischiare. Oggi i fischi ce li prendiamo, ma se facciamo gol con Ardemagni e tutta un’altra partita. Io volevo andare sotto la curva, ma Comotto ha ritenuto giusto andare negli spogliatoi a testa bassa e a posteriori condivido la sua scelta, oggi era giusto così. Bisogna lavorare di più, essere più bravi a fare quello che ci dice il mister durante gli allenamenti.”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*