PERUGIA, SIR SAFETY, GIÀ ALLE PORTE VIBO, PAROLA ALL’EX FABIO FANULI

Fabio Fanuli
Fabio Fanuli
Fabio Fanuli

(umbriajournal.com) PERUGIA – Ultime sedute di allenamento al PalaEvangelisti per la Sir Safety Banca di Mantignana Perugia. I Block Devils del presidente Sirci, terzi della classe e reduci dal successo di mercoledì a Latina, stanno preparando con cura ed entusiasmo il prossimo turno di campionato, quart’ultima di regolar season, in programma domenica quando saranno di scena nella lontana Calabria per affrontare i padroni di casa della Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia.

Match al quale hanno molto da chiedere capitan Vujevic e compagni, fondamentale per tenere a debita distanza le inseguitrici in ottica terzo posto e per chiudere al meglio una settimana intensa e, finora, ricca di soddisfazioni con le vittorie piene ottenute domenica scorsa contro Molfetta e, appunto, mercoledì a Latina. Kovac sta perciò tenendo sulla corda i suoi ben sapendo che a Vibo i bianconeri troveranno una squadra in cerca di riscatto, dopo la sconfitta infrasettimanale a San Giustino, ed in cerca soprattutto di punti per entrare nella griglia dei playoff.

Vibo infatti occupa al momento la nona posizione con l’ottavo posto di Verona (ultimo utile per la corsa allo scudetto) a cinque punti. Saranno tre i Block Devils che torneranno da ex al PalaValentia: i due centrali Rocco Barone e Simone Buti ed il libero Fabio Fanuli, protagonista con la Tonno Callipo nel biennio 2010-2012. Proprio Fanuli entra nel dettaglio del prossimo impegno della Sir: “Andiamo a giocare contro un avversario che in casa è parecchio tosto.

Anche fuori, ma in casa ancora di più. Una squadra quadrata, che gioca bene e che sta trovando un buon periodo di forma con la vittoria con Modena e la bella prestazione di Città di Castello. Una squadra soprattutto, e questa è la loro forza, che gioca di collettivo e che potrà contare sulla spinta del proprio pubblico. Un pubblico che conosco bene, correttissimo e che tifa calorosamente per la propria formazione”. L’atmosfera in casa bianconera è al tempo stesso decisamente positiva. E c’è tanta voglia di provare a mantenere il terzo posto in classifica: “Certamente noi pure siamo in un bel momento.

Magari nelle ultime due partite non abbiamo saputo esprimere la nostra migliore pallavolo, ma abbiamo vinto e questo è fondamentale anche quando non giochi benissimo. È ovvio però che domenica bisogna tendere al meglio e cercare di fare punti per arrivare con una buona posizione allo scontro diretto che avremo a Trento e dove ci giocheremo il terzo posto”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*