Unipegaso

PERUGIA, SIR SAFETY, DUE GIORNI ALLA REPLICA CON VERONA

Barone e Zingel uno contro l'altro sotto rete
Barone e Zingel uno contro l'altro sotto rete
Barone e Zingel uno contro l’altro sotto rete

(umbriajournal.com) PERUGIA – Previgilia di campionato per la Sir Safety Banca di Mantignana Perugia che ospita domenica pomeriggio, per la quarta di ritorno di serie A1, la Calzedonia Verona, nuovamente avversario bianconero a distanza di quattro giorni dopo il quarto di finale di Coppa Italia che ha consegnato ai Block Devils l’accesso alle Final Four.

Dopo i brevi festeggiamenti per l’ingresso tra le “magnifiche quattro” di coppa, i ragazzi cari al presidente Sirci sono subito tornati al lavoro, ovviamente con il morale altissimo, per tuffarsi nuovamente in campionato. Campionato che vede Perugia al quarto posto in classifica con proprio Verona, distante al momento sei punti, più immediata inseguitrice.

La truppa di Kovac vuole proseguire nella striscia di risultati positivi (quattro vittorie consecutive, considerando anche il match di coppa) e fa leva sull’effetto PalaEvangelisti, determinante con il suo entusiasmo e con la sua passione per spingere i giocatori in campo. Lo staff tecnico Sir sta sollecitando la squadra sotto il profilo motivazionale e vuole vedere in campo lo stesso ottimo atteggiamento aggressivo e determinato delle ultime apparizioni.

A due giorni dal confronto con Verona, parla il vice di Kovac, Carmine Fontana: “Si affrontano due squadre che si ritrovano dopo quattro giorni e che quindi si conoscono già bene. Sia noi che loro potremo basarci sulla gara precedente per fare gli opportuni aggiustamenti tecnico-tattici. Sarà un’altra gara difficile, come lo è stato mercoledì nonostante la rotonda vittoria, sia per le qualità dell’avversario, sia per la difficoltà a recuperare energie psicofisiche in pochi giorni. Verona, lo sappiamo bene, ha nel muro-difesa grandi qualità e dovremo essere bravi a non farci mettere in difficoltà.

Al tempo stesso, come successo mercoledì, risulterà importante la nostra battuta per cercare di mettere in difficoltà in ricezione avversaria”. Fontana analizza la situazione del gruppo bianconero: “Dopo l’opaca prestazione di inizio 2014 nel derby, abbiamo iniziato credo il nostro miglior periodo stagionale, sia come risultati che come gioco espresso. Checchè se ne dica, stiamo sviluppando una pallavolo di buon livello. Ora la cosa difficile, ma al tempo stesso stimolante, è continuare su questa direzione, dando il massimo ogni giorno con attenzione e determinazione e provando ad esaltare i nostri punti di forza.

C’è chiaramente entusiasmo dopo le ultime vittorie, ma i ragazzi sanno che nulla viene da sé e che ogni volta si riparte sempre da zero a zero”. L’ultimo cenno Fontana lo dedica al match di domenica, evidenziando l’importanza del confronto con Verona: “Con la Final Four in Coppa Italia abbiamo conquistato un obiettivo importante, ma ora in campionato abbiamo altri obiettivi importanti. Per noi domenica è un match fondamentale perché, in caso di affermazione, potremmo distanziare una diretta inseguitrice, confermare il quarto posto e magari provare a guardare verso chi ci precede”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*